Come dal vivo i malati di cancro alla prostata

Tumore alla prostata, come si sconfigge

Brodo di buccia di cipolla da prostata

Cominciata era di umani modificati geneticamente! Un malato di cancro cinese è diventato il primo essere umano, che è stato iniettato con i geni modificati con la tecnica CRISPR-Cas9 che modifica geneticamente alcune porzioni predefinite di DNA allo scopo di sconfiggere il cancro, anche nelle sue forme più aggressive. Oggi arriva la conferma della prima iniezione su paziente umano malato di una grave forma di cancro ai polmoni.

Ecco come stanno procedendo le cure. Iniziamo come dal vivo i malati di cancro alla prostata il chiarire in cosa consiste la tecnologia del CRISPR-Cas9 : si tratta di estrarre linfociti T dal sangue dei pazienti, prelevare il gene che codifica la proteina PD-1 che di solito serve per mediare la risposta come dal vivo i malati di cancro alla prostata sistema immunitario per evitare di attaccare le cellule sane, moltiplicare in laboratorio le cellule modificate e iniettarle nuovamente nel flusso sanguigno.

Il paziente con il cancro ai polmoni non è il solo protagonista di questo primo esperimento. Gli scienziati puntano a trattare una decina di persone.

Entro il marzo dovrebbero essere coinvolti alcuni pazienti malati di cancro alla, alla prostata e ai reni, ma per questi restano da trovare i fondi necessari. In totale comunque dovrebbero essere 10 i protagonisti di questa come dal vivo i malati di cancro alla prostata si preannuncia come una svolta nel campo della lotta contro il cancro.

Non ci resta che aspettare per saperne di più. Geni modificati sono testati sul un malato di cancro. Il processo sarà in ultima analisi, il trattamento di un totale di 10 persone che riceveranno tra iniezioni per la sua conclusione. Tuttavia, le eventuali conseguenze negative della procedura potrebbe, in teoria, apparire molto più tardi. Ad esempio, gli effetti negativi per la salute derivanti dal consumo di cibi geneticamente modificati cominciano ad apparire solo dopo sei mesi nei ratti.

CRISPR, derivata da un meccanismo di difesa presente nei alcuni batteri, consente agli scienziati di modificare i geni con maggiore precisione ed efficienza rispetto al passato. Da quando è stato sviluppato, la tecnica è stata presentata come una potenziale cura per ogni e tutte le malattie genetiche e le malattie con componenti genetiche, come il cancro.

Tuttavia, il precedente è stato impostato. Per il momento, la maggior parte degli studi di editing gene CRISPR negli esseri umani si sta concentrando sul trattamento del cancro e di altre malattie negli adulti, come è stato fatto nello studio clinico cinese. Gli Stati Uniti sono pronti per ospitare i propri studi simili nel e gli anni successivi. La prima prova degli Stati Uniti sta per essere approvata, che sarà condotta da Editas Medicina, avrebbe cercato di trattare una rara forma di cecità nota come Amaurosi Congenita di Leber, una condizione che colpisce alcune centinaia di cittadini statunitensi.

Un altro esperimento, proposto dagli scienziati della University of Pennsylvania, avrebbe cercato di trattare i pazienti affetti da cancro tramite iniezione di cellule immunitarie geneticamente modificate se è approvato dai regolatori federali. Inoltre, alcuni scienziati dubitano che tali prove avranno anche lontanamente un successo dei pazienti nel trattamento del cancro e la preoccupazione che la procedura potrebbe fare più male che bene.

A meno che non mostra un grande guadagno in termini di efficacia, sarà difficile giustificare questa strada. Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment. Geni modificati sono testati sul un malato di cancro per la prima volta nella storia! Prev Article. Next Article. Related Articles. Il glifosato è cancerogeno? About The Author Vivo come dal vivo i malati di cancro alla prostata Salute.

Leave a Reply Annulla risposta Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment. X Add Vivo in Salute to your Homescreen!