Domande e Risposte cancro alla prostata

Tumore alla Prostata Metastatico: le nuove strategie con farmaci biologici e radiofarmaci

Gocce con prostatite foto

Altra domanda. Sapete dirmi quali siano i primi sintomi per cui ci si accorge di avere un tumore alla prostata? Ordina per: data valutazione. I sintomi del tumore alla prostata sono: - difficicoltà ad urinare - dolore durante l'urinazione - sangue nelle urine e nel liquido seminale - urinazione frequente - sensazione di mancato svuotamento della vescia - dolore alle ossa - impotenza.

Commenti 0 Segnala abuso. Spesso il carcinoma della prostata è asintomatico nell'uomo, non provoca sintomi. La diagnosi certa si ha con un'esame del sangue, positivo alla PAS in caso di presenza di un tumore alla prostata e con un'ecografia transrettale.

Cos'è il tumore alla prostata La prostata è una ghiandola presente solo negli uomini che, in condizioni normali, ha le dimensioni di una noce. È situata dietro l'intestino e avvolge il canale deputato al trasporto di urina l'uretra. Tra i suoi compiti c'è quello di produrre e immagazzinare il liquido seminale rilasciato durante l'eiaculazione. Il tumore della prostata è Domande e Risposte cancro alla prostata dalla crescita incontrollata di alcune cellule all'interno della ghiandola stessa.

La sopravvivenza è comunque molto elevata e supera mediamente il 70 per cento dei casi a cinque anni dalla diagnosi. Possono venire interpretate come tumori prostatici anche varie forme di proliferazione anomala del tutto benigna. Un ingrossamento, per esempio, non è necessariamente indice della presenza di un cancro, ossia di un tumore maligno. Si dice infatti che molti uomini muoiono con il tumore, ma non a causa di esso. Si parla correttamente di cancro della prostata quando le cellule invadono i tessuti circostanti e riescono a diffondersi anche ad altri organi dando origine a metastasi.

Si ritiene, inoltre, che la maggior parte degli ottantenni presenti una forma di tumore della prostata, anche se molto spesso si tratta di malattie benigne. Gli altri fattori di rischio noti, a parte l'età, sono una dieta ricca di grassi saturi e la presenza in famiglia di altri casi: per quest'ultima categoria il rischio è doppio rispetto alla popolazione generale.

Inoltre, anche i geni sembrano avere un ruolo nell'aumento del rischio, soprattutto se all'interno della famiglia si sono già avuti altri casi: gli uomini che hanno la mutazione del gene BRCA1 o 2 gli Domande e Risposte cancro alla prostata implicati nel tumore del seno hanno un rischio che è da 2 a 5 volte quello Domande e Risposte cancro alla prostata uomini con i geni non mutati.

Infine, sembra esserci un legame tra alti livelli di testosterone o di un ormoni chiamato insulin-like growth factor 1 e un aumento di rischio. È importante sottolineare che tutti questi disturbi possono derivare da molte malattie diverse, e che quindi la comparsa di uno o più di essi non è necessariamente indice della presenza di un tumore.

In ogni caso è opportuno riferirli al medico. C'è molta discussione tra gli esperti sull'opportunità di sottoporre tutti gli uomini sopra Domande e Risposte cancro alla prostata 50 anni alla misurazione del PSA, indipendentemente dalla presenza di sintomi. Molti oncologi sono favorevoli, ma la letteratura scientifica in materia è contraria.

Nel mese di maggio tutte le società scientifiche italiane coinvolte nel problema cioè società di oncologi, urologi, medici di medicina generale, andrologi hanno stilato un documento di consenso in cui dichiarano non utile la Domande e Risposte cancro alla prostata del PSA se non ci sono sintomi in pratica hanno bocciato il cosiddetto screening di popolazione, cioè la valutazione di un parametro sulla sola base di dati anagrafici, come il sesso e l'età, mentre ovviamente nessuno pensa che il PSA non debba essere misurato se il medico lo ritiene opportuno dopo aver valutato la situazione del singolo paziente.

La ragione è semplice: diversi studi Domande e Risposte cancro alla prostata dimostrato che, data la particolare natura del tumore della prostata, che si espande molto lentamente, spesso il PSA identifica forme che non avrebbero dato segno di s é durante la vita del paziente.

Che fare quindi? In genere è meglio parlarne apertamente col proprio medico e decidere con lui la strategia migliore caso per caso. Se uno di questi test risulta positivo viene consigliata una biopsia, che è l'unico esame in grado di dimostrare con certezza Domande e Risposte cancro alla prostata presenza di cellule maligne.

Se l'analisi Domande e Risposte cancro alla prostata non dà un responso sicuro, in genere si procede oltre con le indagini, per verificare la reale presenza e diffusione della malattia e impostare al meglio Domande e Risposte cancro alla prostata cura.

Per alcuni viene ritenuta Domande e Risposte cancro alla prostata una scintigrafia dello scheletro un esame radiologico che si avvale delle proprietà di liquidi di contrasto per vedere il coinvolgimento delle ossa. Al contrario, se è già estesa, dà metastasi e presenta una prognosi non buona.

Il tasso di sopravvivenza a cinque anni, un indice che non considera queste differenze ma descrive la sopravvivenza generale, è attualmente del 70 per cento, con tassi più elevati della media al Nord e più bassi al Sud. In genere viene praticata quando il tumore è ancora di dimensioni ridotte, oppure nelle fasi molto avanzate, per alleviare i sintomi.

Insieme alla ghiandola di solito vengono asportati alcuni linfonodi, al fine di definire l'esatta espansione delle cellule maligne. Nonostante l'intervento di per sé sia considerato sicuro, comporta spesso conseguenze gravi quali l'impotenza e l'incontinenza, soprattutto quando il paziente ha un'età avanzata. Anch'essa dà i risultati migliori quando il tumore non è troppo avanzato. Per questo uno dei modi di combattere un tumore prostatico è l'annullamento degli effetti degli androgeni.

Molto spesso un singolo paziente viene trattato con più di uno di questi farmaci, con assortimenti personalizzati. Queste cure sono gravate da molti effetti collaterali: portano sempre all'impotenza e alla perdita di desiderio sessuale e, in più, possono causare la crescita delle mammelle ginecomastiadare vampate di calore, osteoporosi e perdita di tono muscolare; chemioterapia, in genere è riservata ai casi più gravi e ai malati che non rispondono più alla terapia ormonale.

Ogni procedura comporta infatti rischi e conseguenze, che possono rivelarsi anche inutili se il tumore, all'esame bioptico, si rivela a crescita molto lenta. Talvolta, dunque, soprattutto se il paziente è anziano, i medici consigliano di non fare nulla se non sottoporsi a esami regolari esplorazione rettale ogni mesi e, quando è il caso, biopsieper riservarsi di intervenire solo quando si determinino condizioni realmente sospette.

Un tumore della prostata in fase precoce di solito non dà luogo a sintomi. Spesso viene diagnosticato in seguito al riscontro di un livello elevato di PSA durante un controllo di routine. Talvolta, tuttavia, il carcinoma causa dei problemi, spesso simili a quelli che intervengono nella ipertrofia prostatica benigna; essi includono pollachiuria, nicturia, difficoltà ad iniziare l'urinazione ed a mantenere un getto costante, ematuria, stranguria.

Il sintomo più comune è il dolore osseo, spesso localizzato alle vertebre, alla pelvi o alle costole, e causato da metastasi in queste sedi. Tuttogratis Privacy Cookie. Home Tutto Gratis. Cerca Chiedi. Domanda chiusa Altra domanda blackcat. Sintomi tumore prostata Sapete dirmi quali siano i primi sintomi per cui ci si accorge di avere un tumore alla prostata?

Inviata il 29 marzo Commenti 0 Segnala abuso. Pubblica commento. In questo sito trovi sintomi, diagnosi e terapia del carcinoma alla prostata. Inviata il Domande e Risposte cancro alla prostata marzo Commenti 0 Segnala abuso. Domande correlate Sintomi prostata Quali sono i sintomi della prostata nell'uomo? Tumore al seno sintomi Tumore al fegato sintomi Tumore al cervello: sintomi? Altre domande in Domande e Risposte cancro alla prostata Avvelenamento da atropina Sindrome di Binge Occhio di pernice e callo sono la stessa cosa?

Che cos'è la Rupofobia? Sintomi Ebola.