Il cancro alla prostata negli uomini gay

Il mio medico – Cancro alla prostata : le nuove terapie

Posare per massaggio prostatico sé

Secondo studi recenti, gli uomini gay che si stanno riprendendo dal hanno un periodo significativamente più difficile dal punto di vista emotivo, fisico e sessuale rispetto agli altri uomini.

Perché ci sono pochissimi studi su questo argomento, le ragioni esatte sono sconosciute. Tuttavia, secondo Durado D. Il cancro alla prostata negli uomini gay esempio, molti uomini omosessuali tendono a non essere in una relazione monogama e hanno maggiori probabilità di avere un nuovo partner al momento della diagnosi e del trattamento.

Ci possono anche essere importanti differenze negli elementi emotivi e di sostegno delle relazioni gay che portano a sfide psicologiche, dice. Un'altra teoria, sostiene Brooks, è che gli aspetti fisici del sesso gay possono anche contribuire a diversi tipi di preoccupazioni sugli effetti collaterali e, in definitiva, influire sulle scelte di trattamento.

Ad esempio, se sei esclusivamente o principalmente ricettivo anale, potresti essere meno preoccupato delle tue erezioni rispetto agli uomini eterosessuali e gay che sono penetratori, ma più preoccupato del potenziale impatto delle radiazioni sulla funzione intestinale e dell'irritazione e del dolore in le aree del retto e del perineo. Edouard J. Trabulsi, MD, professore associato di urologia presso il Kimmel Cancer Center presso la Thomas Jefferson University di Filadelfia, concorda sul fatto che gli uomini ricettivi anali potrebbero essere più preoccupati della tossicità del retto e dell'intestino per il trattamento del cancro alla prostata, in particolare dopo la rispetto agli uomini eterosessuali.

Brooks dice che tende anche ad essere un pregiudizio eterosessuale in alcune parti del processo di assistenza sanitaria legate al cancro alla prostata.

Gli operatori sanitari spesso non riescono a chiedere informazioni sull'orientamento sessuale e ritengono erroneamente che i pazienti siano eterosessuali. Gli uomini potrebbero non essere aperti con i loro medici o correggere questa impressione a causa dei timori di omofobia e discriminazione, e quindi il paziente potrebbe non riuscire a porre domande importanti o sollevare preoccupazioni. Alle visite mediche di follow-up, ai pazienti viene spesso chiesto di compilare questionari sulla qualità della vita per valutare se hanno effetti collaterali o complicazioni correlati al trattamento e per valutare il loro grado di recupero.

Ma alcuni di questi questionari ignorano del tutto la popolazione gay e chiedono solo circa la capacità di avere e mantenere un'erezione per un rapporto vaginale. È importante essere onesti e aperti sugli effetti collaterali e le complicazioni dopo il trattamento. Il dottor Trabulsi osserva che l'attenzione medica e del consumatore dopo il cancro alla prostata è posta sulla capacità di avere rapporti sessuali vaginali, e quindi Il cancro alla prostata negli uomini gay uomini gay si sentono emarginati.

E poi c'è il problema del supporto del caregiver, che tende a concentrarsi sulle mogli che aiutano i coniugi ad affrontare gli effetti collaterali del loro trattamento. Poco si sa sulle dinamiche di un partner maschile in Il cancro alla prostata negli uomini gay ruolo di supporto per i malati di cancro alla prostata.

Alcune forme di supporto individuale e di gruppo sono importanti per quasi tutti coloro che affrontano qualsiasi tipo di cancro. Coinvolgere altri sopravvissuti con preoccupazioni simili è molto utile per molti uomini". La depressione è una complicanza comune di avere il cancro. Essere consapevoli del fatto che non tutti quelli con diagnosi di cancro alla prostata hanno bisogno di un trattamento per il cancro.

Molti tumori della prostata sono considerati a basso rischio e si potrebbe fare bene con un Il cancro alla prostata negli uomini gay monitoraggio piuttosto che un trattamento specifico, un approccio chiamato sorveglianza attiva. Non c'è dubbio che sono necessarie ulteriori ricerche per trovare modi per affrontare meglio il cancro alla prostata nella comunità gay, ma fino ad allora, consentire al medico di aiutarvi il più possibile, comunicando onestamente le vostre esigenze e preoccupazioni.

Gli omosessuali con cancro alla prostata possono affrontare sfide fisiche ed emotive uniche. Come affrontare meglio dopo il cancro alla prostata Alcune forme di supporto individuale e di gruppo sono importanti per quasi tutti coloro che affrontano qualsiasi tipo di cancro.

Categoria Di Problemi Medici: Malattie. Perdita di peso legata a Il cancro alla prostata negli uomini gay minor rischio di cancro uterino. Cosa significano i miei risultati del Il cancro alla prostata negli uomini gay CLL?

Avvelenamento da funghi: primi segni. Malattia della vescica. I bambini con la sindrome di edwards. Mangiare di meno, sentirsi a proprio agio: la dieta a base di volumetrie funziona per perdere peso?

Uno sguardo ai suoi possibili effetti su 5 condizioni. Affrontare con IBS al lavoro. I nervosismi pre-test potrebbero aumentare i punteggi.

Nevralgia intercostale: cause.