Il cancro della prostata è quello che è e quante persone vivono

Cancro alla prostata aggressivo o mestastatico, come trattarlo?

Per doccia della prostata

Il tumore della prostata è una delle malattie oncologiche più diffuse nella popolazione maschile. Il primo è una procedura abbastanza semplice che permette di identificare, al tatto, eventuali alterazioni della prostata. Dopo i 50 anni, inoltre, è opportuno effettuare anche il dosaggio del Psa, un enzima secreto dalla ghiandola prostatica e prodotto in grandi quantità dalle cellule tumorali.

La combinazione di questi due esami permette di individuare i pazienti a rischio che dovranno fare una biopsia prostaticama non sono in grado di identificare con certezza la presenza del cancro, soprattutto in fase precoce. Come risultato, molti individui Il cancro della prostata è quello che è e quante persone vivono vengono pertanto sottoposti inutilmente a biopsia, aumentando i costi per il sistema sanitario e il disagio per i pazienti stessi.

Da qui la necessità di avere esami più affidabili per la diagnosi, ricorrendo a nuovi marcatori che consentano di limitare il numero di biopsie.

Valori elevati di Psa sono presenti anche come conseguenza di malattie quali infiammazioni della prostata, traumi, attività fisica intensa e alimentazione scorretta. Un test delle urine per individuare l'adenocarcinoma della prostata.

Quali sarebbero i vantaggi? Il cancro della prostata è una malattia che cresce molto lentamente e alcuni pazienti scelgono di monitorare questo tumore e tenerne sotto controllo la progressione anziché trattarlo subito. Questo è la seconda borsa di ricerca di Fondazione Umberto Veronesi che ottieni. Ora parliamo un po' di te. Cosa ti ha spinto a scegliere la strada della ricerca?

Alle superiori, non avevo idea di cosa avrei fatto da grande. Mi sono iscritto al corso di biotecnologie su suggerimento di una mia amica. Nella stanza non manca niente per sopravvivere, ma cosa ci sarà dietro quella porta? Quali saranno a tuo parere i filoni di ricerca più promettenti nei prossimi decenni? Riuscire ad attivarlo e spegnerlo in maniera efficace sarà il futuro delle terapie tumorali.

Sergio fuori dal laboratorio. Quali sono i tuoi hobby? Hai una compagna e un bimbo di 5 anni. Come reagiresti se un giorno ti dicesse di voler fare il ricercatore? Raccontaci invece un ricordo della tua infanzia al quale sei particolarmente legato. Ogni anno, in Italia, quasi uomini si ammalano di tumore al seno. Diagnosi tardive e trattamenti meno efficaci alla base del ridotto tasso di Il cancro della prostata è quello che è e quante persone vivono. Si chiama EXO-Psa un nuovo possibile marcatore per il tumore della prostata.

La ricerca al lavoro per arrivare a uno screening efficace. L'aumento dei casi è ancora privo di una spiegazione. E nessuna metodica è risultata finora efficace per lo screening di popolazione contro il tumore del pancreas.

Appuntamento a Milano il 16 ottobre. Aifa dà l'ok all'uso di regorafenib. Il farmaco potrà essere prescritto ai pazienti colpiti dalla recidiva di un glioblastoma multiforme che non rispondono ad altre terapie.

Parlare più di quattro lingue si rivela associato a rischi più bassi di demenza. I risultati di uno studio su centinaia di suore. Controllare la glicemia e assumere le fibre è possibile anche rinunciando alla pasta integrale. Un test affidabile, rapido e di facile attuazione per valutare in anticipo la risposta alla terapia del tumore al seno metastatico.

La ricerca e la sfida di Nicoletta Cordani. La produzione dell'ex Ilva di Taranto è ai minimi storici. Ma per i cittadini del rione Tamburi il rischio di morire per un tumore del polmone è ancora troppo alto. Il Premio Fondazione Umberto Veronesi per la ricerca sul tabagismo è andato a Sara Trussardo per una ricerca sulla citisina, ultimo arrivato fra i farmaci per smettere di fumare.

Seguire una dieta mediterranea prevalentemente vegetariana aiuta a gestire le malattie infiammatorie intestinali Crohn e rettocolite ulcerosa. Una revisione di studi conferma il profilo di sicurezza degli antidepressivi. Maggiori cautele con gli adolescenti. Ma abbandonare le sigarette è sempre utile anche dopo i 60 anni. Sei in : Magazine I nostri ricercatori Scoprire il tumore della prostata grazie a un test delle urine.

Sostieni Fondazione Umberto Veronesi nel suo lavoro di divulgazione scientifica. Dona ora. I nostri ricercatori. Share on facebook Share on google-plus Share on twitter.

Tag: tumore della prostata diagnosi precoce Psa marcatori tumorali biopsia prostatica. Sergio, vuoi dirci qualcosa di più della tua ricerca? Hai già qualche indiziato per questo ruolo? Qual è la cosa che ti piace di più della ricerca? Che immagine che associ alle parole scienza e ricerca?

Prova a descriverti con tre pregi e Il cancro della prostata è quello che è e quante persone vivono difetti. Qual è la cosa che Il cancro della prostata è quello che è e quante persone vivono fa più arrabbiare? E di cosa invece hai paura?

Tumore al seno: gli uomini sopravvivono meno delle donne Ogni anno, in Italia, quasi uomini si ammalano di tumore al seno.

Diagnosi tardive e trattamenti meno efficaci alla base del ridotto tasso di sopravvivenza Biopsia prostatica negativa e Psa alto: occorre ripetere l'indagine?

La ricerca al lavoro per arrivare a uno screening efficace E nessuna metodica è risultata finora efficace per lo screening di popolazione contro il tumore del pancreas Terapie avanzate in oncologia: sogno o realtà?

Appuntamento a Milano il 16 ottobre Glioblastoma: via libera a regorafenib per i pazienti con recidiva Aifa dà l'ok all'uso di regorafenib. Il farmaco potrà essere prescritto ai pazienti colpiti dalla recidiva di un glioblastoma multiforme che non rispondono ad altre terapie Demenza: cervello più protetto se si parlano più lingue Parlare più di quattro lingue si rivela associato a rischi più bassi di demenza.

I risultati di uno studio su centinaia di suore Tumore al seno: misurare l'efficacia delle cure attraverso il respiro Un test affidabile, rapido e di facile attuazione per valutare in anticipo la risposta alla terapia del tumore al seno metastatico.

La ricerca e la sfida di Nicoletta Cordani Ilva: tumore del polmone, rischi ancora elevati al quartiere Tamburi La produzione dell'ex Ilva di Taranto è ai minimi storici. Ma per i cittadini del rione Tamburi il rischio di morire per un tumore del polmone è ancora troppo alto Il cancro della prostata è quello che è e quante persone vivono Citisina: l'aiuto per smettere di fumare che arriva dalle piante Il Premio Fondazione Umberto Veronesi per la ricerca sul tabagismo è andato a Sara Trussardo per una ricerca sulla citisina, ultimo arrivato fra i farmaci per smettere di fumare Antidepressivi sicuri e quasi sempre efficaci Una revisione di studi conferma il profilo di sicurezza degli antidepressivi.

Maggiori cautele con gli adolescenti Come si riduce il rischio di avere un tumore smettendo di fumare? Ma abbandonare le sigarette è sempre utile anche dopo i 60 anni