Il trattamento del cancro della prostata nei cani

Il tumore della prostata. Dott. Giancarlo Minaldi

Impotenza nella rimozione della ghiandola prostatica

La chemioterapia potrebbe essere la prima opzione che pensiamo per il trattamento del cancro alla prostata nei cani. La chemioterapia è il trattamento delle cellule cancerose con sostanze chimiche che sono progettate per uccidere le cellule che si stanno dividendo rapidamente.

Quando questo processo ha successo, il cancro viene fermato dalla diffusione e potenzialmente guarito. Sfortunatamente, la chemioterapia non sempre funziona nel modo in cui è intesa, e ci possono essere alcuni gravi effetti collaterali, che possono portare ad una scarsa il trattamento del cancro della prostata nei cani della vita per il vostro cane.

Inoltre, le cellule cancerose possono tornare in pochi mesi a un anno, portando ancora una volta alla considerazione delle opzioni di trattamento. Un'attenta ricerca e considerazione dei risultati probabilmente dovrebbero avere un ruolo importante nel prendere questa decisione. Tuttavia, nel momento in cui i sintomi sono stati scoperti e una diagnosi è stata fatta, spesso la malattia è progredita. Se il tumore si è già diffuso ad altre parti del il trattamento del cancro della prostata nei cani, la chirurgia potrebbe essere troppo rischiosa o avere una minore probabilità di successo.

In questo caso, la chemioterapia deve essere presa in considerazione insieme ad altre opzioni di trattamento, come la radioterapia, i farmaci tradizionali, i rimedi omeopatici o alternativi. Il cancro alla prostata nei cani ha un alto tasso di sopravvivenza, anche con trattamenti chirurgici o chemioterapici. Un certo numero di fattori entra in gioco quando si determina un probabile tasso di sopravvivenza. Se il cane sta vivendo altri problemi di salute, come insufficienza renale canina, obesità, diabete o altre gravi malattie, è possibile che il trattamento del cancro della prostata nei cani procedure invasive di chirurgia o chemioterapia non valgano la pena di rischiare i potenziali effetti collaterali.

Le considerazioni finanziarie possono entrare in gioco, ma anche considerare la qualità della vita per il vostro cane. Gli sforzi per prolungare un'esistenza piena di dolore, sofferenza o farmaci quotidiani possono essere più sfortunati per il cane e per la tua famiglia.

Considerare l'età del vostro cane, la salute generale generale, la prognosi professionale e altri fattori coinvolti per aiutarvi a prendere una decisione per il trattamento. In generale, un tumore del cane non canceroso inizierà a crescere all'interno della prostata.

Le cellule tumorali possono diffondersi rapidamente ad altre parti del corpo, come i polmoni, i linfonodi e le ossa. Ci sono diverse opzioni di trattamento per questo tipo di cancro canino, con la chemioterapia è uno di questi. La chemioterapia La chemioterapia potrebbe essere la prima opzione che pensiamo per il trattamento del cancro alla prostata nei cani.

Fattori da considerare Il cancro alla prostata nei cani ha un alto tasso di sopravvivenza, anche con trattamenti chirurgici o chemioterapici. Categoria: Sintomi. Vedi Anche Suggerimenti per la dieta felina per la perdita di peso. Allergia spray per gatti. Infezioni del tratto urinario del gatto Raccomandazioni alimentari. Articoli Più - Cat Accident Prevention. Trattamento tenia canina con Droncit. Trattamento canino alternativo: miti e realtà.