Ormoni sul cancro alla prostata

La nuova classificazione della gravità del tumore della prostata

Arance possono essere prostatite

Mahjong Accoppia le tessere uguali in questo tradizionale ormoni sul cancro alla prostata cinese. Scopri tutti gli altri giochi gratis su Fueps! Corriere della Sera. Spesso gli effetti negativi, dicono gli esperti americani, superano i reali benefici.

La ricerca eseguita su MILANO - La soppressione degli ormoni sessuali maschili nei casi di tumore alla prostata localmente avanzato è entrata a far parte della prassi clinica di molti centri di urologia e oncologia. Ma quali sono i reali benefici di questa cura? E, soprattutto, a che prezzo? Ebbene, gli oncologi di Harvard affermano che sono necessarie una maggiore informazione dei ormoni sul cancro alla prostata e una minore leggerezza da parte dei medici, che sempre più prescrivono questa terapia senza considerarne tutti gli aspetti.

Esaminando i ormoni sul cancro alla prostata di In particolare, coloro che avevano assunto analoghi GnRH erano andati incontro a un ormoni sul cancro alla prostata del rischio di diabete del 44 per cento rispetto agli altri malati. Non ci sono, al contrario, prove che questo approccio terapeutico allunghi la sopravvivenza in maniera significativa. Sportello Cancro ha chiesto di commentare questo studio a Massimo Maffezziniprimario della Struttura Complessa di Urologia degli Ospedali Galliera di Genova e consigliere di Europa Uomo Italia onlus, organizzazione che cerca di migliorare il livello di consapevolezza dei malati di tumore alla prostata.

Il caso della soppressione ormonale, in tal senso, è illuminante: si tratta infatti di farmaci usati fino dale ancora, dopo decenni, siamo qui a verificarne gli effetti collaterali e a porci domande sulla loro efficacia reale. Ma nel frattempo il loro impiego ormoni sul cancro alla prostata è diffuso in modo capillare anche per situazioni nelle quali non sarebbero indicati. Come sottolineano i colleghi di Harvard, purtroppo in molti casi sono i malati a chiederla anche quando non sarebbe necessaria, e i medici acconsentono per rassicurare, come se fosse un ansiolitico, e dare la sensazione di fare qualcosa.

La seconda implicazione — continua Maffezzini - riguarda il rapporto tra medico e paziente : oggi non è più giustificabile un atteggiamento paternalistico secondo il quale il medico dà una sorta di ordine e il suo interlocutore obbedisce in silenzio. In caso si voglia optare per la terapia ormonale, e la situazione clinica sia tale da giustificare la scelta, il medico ha il dovere di esporre le possibili conseguenze e le alternative, tenendo anche conto del fatto che spesso, oggi, questa cura viene proposta a persone che hanno già affrontato una radioterapia o una chemioterapia.

Insomma, gli effetti tossici si possono sommare tra loro. Il forum sui tumori della prostata. Gli ospedali d'eccellenza per i tumori dell'apparato riproduttivo maschile.

Allo studio due nuovi vaccini. Un robot per curare i tumori della prostata. Europa Uomo Italia - numero verde Tutti i diritti sono riservati P. Sul Journal of Clinical Oncology uno studio della Harvard Medical School Prostata, ombre sulla terapia ormonale Spesso gli effetti negativi, dicono gli esperti americani, superano i reali benefici.

Agnese Ormoni sul cancro alla prostata 04 ottobre