Bloccante della prostata

Ipertrofia Prostatica - trattamento con conservazione della eiaculazione

Non posso recuperare da prostatite

Oggi ci soffermiamo proprio sugli Alfa Bloccanti. Dopo aver parlato di Beta bloccantiSartaniCalcio-Antagonisti è opportuno completare i nostri approfondimenti bloccante della prostata farmaci antipertensivi proprio con gli Alfa bloccanti. Chiariremo tra poco, inoltre, cosa bloccante della prostata i recettori adrenergici. Come sempre vi raccomandiamo di non scegliere terapie fai da te. Il medico grazie alla sua esperienza e alla conoscenza bloccante della prostata quadro clinico completo saprà consigliare la terapia corretta.

In caso contrario i rischi per la salute potrebbero essere molto gravi. Come tutti i farmaci, infatti, anche gli Alfa bloccanti non sono esenti bloccante della prostata possibili effetti collaterali. Vi ricordiamo, bloccante della prostata, che nel trattamento della pressione alta è fondamentale la correzione dello stile di vita. Prima di parlare in modo approfondito dei farmaci alfa bloccanti è necessario spiegare come agiscono. Abbiamo detto che sono bloccanti dei recettori alfa adrenergici.

La domanda, quindi, viene naturale. Cosa sono i recettori adrenergici? Partiamo proprio da qua. Il nostro organismo è provvisto di un sistema nervoso centrale. Il suo ruolo è quello di trasmettere ad ogni bloccante della prostata del corpo impulsi per eseguire le azioni più comuni. Quando parliamo di azioni non intendiamo soltanto quelle consapevoli, come ad esempio muovere un piede. Per poter interagire bloccante della prostata gli stimoli esterni il sistema nervoso possiede degli speciali recettori.

Questi servono a catturare gli ormoni per trasmettere specifici segnali al cervello. Si tratta di mediatori chimici del sistema simpatico ossia tutti quei nervi che bloccante della prostata possono essere controllati ma che operano autonomamente.

In questo caso, i farmaci simpaticolitici inibiscono la funzione eccitante degli ormoni impedendo la trasmissione di qualsiasi segnale per un certo lasso di tempo. I recettori adrenergici si collocano prevalentemente sulla superficie dei muscoli lisci dei vasi sanguigni, nel cuore, nel fegato e nella muscolatura dei visceri, in particolare vicino alla vescica e alla prostata.

I farmaci alfa bloccanti o farmaci adrenergici sono bloccante della prostata classe di composti che agiscono in modo contrario al sistema nervoso simpatico. Cosa significa?

Per fare questo devono legarsi saldamente a recettori selezionati presenti nei bloccante della prostata. La finalità è quella di bloccare adrenalina e noradrenalina impedendo che il corpo riceva determinati segnali. Sono numerosi i farmaci commerciali rientranti nella categoria degli alfabloccanti. Tra bloccante della prostata possiamo citare i seguenti:. Ma perchè sono utili bloccante della prostata questo caso? La conseguenza è che questi tessuti tendono a rilassarsi anziché contrarsi.

Il rilassamento permette ai vasi di estendersi e, quindi, la pressione sanguigna diminuisce. Un problema piuttosto comune e una terapia che spesso è risolutiva sul lungo periodo. Questo per la presenza dei recettori adrenergici a livello vescicale e, precisamente, prostatico.

Nei casi di ipertrofia prostatica benigna, ossia quando la ghiandola prostatica si ingrossa in maniera non naturale, è necessario, se non fondamentale, intervenire con dei farmaci alfa bloccanti. Come sempre raccomandiamo un contatto costante con il medico ed un assoluto no alle terapie fai da te. Come tutti i farmaci non sono bloccante della prostata da possibili effetti collaterali.

Anche in questo caso è necessario contattare subito il medico quando si presentano. Solo la valutazione del medico esperto potrà chiarire la natura e la gravità di tali effetti indesiderati. Dato che agiscono sulla pressione possono abbassare troppo i valori, o meglio bloccante della prostata oltre il necessario. Nello stesso tempo si rileva un aumento dei battiti cardiaci. Per gli uomini, infine, possono esserci dei problemi anche dal punto di vista sessuale.

Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Indice dei Contenuti Recettori Adrenergici: cosa sono? Alfa bloccanti: conosciamoli meglio I farmaci alfa bloccanti o farmaci adrenergici sono una classe di composti che agiscono in modo contrario al sistema nervoso simpatico.

Tra questi possiamo citare i seguenti: fentolamina; tolazolina; ergotamina e diidroergotamina; fenossibenzolamina; prazosina; terazosina; doxazosina; metisergide; labetalolo. Possibili effetti collaterali Come tutti i farmaci non sono esenti da possibili effetti collaterali.

Offerta Bestseller No. Redazione MisuratoreDiPressione. Lascia un commento Annulla risposta Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment. Continuando a navigare o scorrendo la pagina, accetti l'uso della nostra Cookie Policy Leggi di più. Recettori Adrenergici: cosa sono?