Calcificazione della prostata cronica

Quali sono i sintomi della prostatite cronica Prostatitis 2000

Uno istruzioni Prostamol sul prezzo a Minsk

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Cos'è la calcificazione? Questa formazione di accumuli di sali di calcio insolubili in cui la loro disponibilità non è fornita né dal punto di vista anatomico, né dal punto di vista fisiologico, cioè al di fuori delle ossa.

Tra tutti i macroelementi biogenici del corpo umano, la proporzione di calcio - sotto forma di cristalli di tessuto osseo idrossiapatite - è la più significativa, sebbene il sangue, le membrane cellulari e il fluido extracellulare contengano anche calcio. E se il livello di questo elemento chimico aumenta significativamente, si sviluppa la calcificazione - una violazione del metabolismo minerale codice E83 secondo ICD Ma, tenendo conto della stretta interrelazione di tutti i processi metabolici che avvengono nel corpo, l'endocrinologia clinica considera anche la patogenesi dei calcificazione della prostata cronica di calcificazione o calcificazione.

A causa di ipercalcemia e ipertiroidismo o anomalie delle ghiandole paratiroidee è ridotta produzione di calcitonina tiroide, che regola i livelli di calcio inibendo sua escrezione dalle ossa. Si presume che sia la presenza di problemi nascosti con la ghiandola tiroidea nelle donne in menopausa - in congiunzione con una diminuzione dei livelli di estrogeni, mantenendo calcio nelle ossa - calcificazione della prostata cronica vnekostnye depositi di calcio, cioè calcificazione sviluppa osteoporosi.

Una sovrasaturazione del parenchima renale con sali di calcio porta all'insufficienza renale e allo sviluppo di nefrocalcinosi. Il meccanismo di osteolisi aumentato il rendimento di fosfato e carbonato di calcio dal deposito in presenza di osso tumori rappresentano qualsiasi posizione cosiddetta sindrome paraneoplastica: è accompagnata dalla crescita di maligna ipercalcemia neoplasie sono stati mutati cellule capaci di produrre il polipeptide dall'azione di un ormone tale paratiroideo.

In assenza di patologie endocrine, il contenuto di calcio totale nel plasma sanguigno non supera i limiti della norma fisiologica, e quindi le cause della calcificazione sono diverse, a causa di fattori locali. Ad esempio, il processo di calcificazione nel caso di arteriosclerosi dei vasi è il seguente. Quando il colesterolo, depositato sulla parete del vaso, è ricoperto da una membrana formata da composti glicoproteici dell'endotelio, si forma una placca colesterica.

E questa è l'aterosclerosi classica. Quando i tessuti della membrana della placca ateromatosa iniziano a "impregnarsi" di sali di calcio e si induriscono, è già aterocinosi. Non ultimo luogo nell'eziologia di disturbi del metabolismo del calcio pH del sangue taglio acidità pH nel lato alcalino assegnate nel buffer di sistema disfunzione sangue fisicochimiche parziale bicarbonato e fosfatoche supportano l'equilibrio acido-base.

Una delle ragioni per la violazione, con conseguente alcalosi, Burnett ha riconosciuto la sindrome che si sviluppa in coloro che consumano un sacco di prodotti contenenti calcio, prendendo antiacidi bruciore di stomaco o gastrite bicarbonato di sodio o antiacidi gastrici, assorbito nel tratto digestivo. Si ritiene che uno qualsiasi dei suddetti disturbi endocrini aggravi l'assunzione eccessiva di calcio dal cibo.

Tuttavia, secondo i ricercatori dell'Università di Harvard, non vi è ancora alcuna prova evidente calcificazione della prostata cronica il calcio alimentare aumenti la probabilità di calcificazione dei tessuti, in quanto non provoca un costante aumento del livello di Ca nel sangue.

Come dimostrato dalla pratica clinica, in alcuni casi innescare processo di calcificazione sono varie infezioni - la tubercolosi, amebiasi, toxoplasmosi, trichinosi, cisticercosi, meningite, encefalite, ecc - e i processi infiammatori accompagnatori con danno tissutale. Un elemento separato in questo elenco dovrebbe essere notato calcificazione ed ereditarietà, in particolare, una predisposizione geneticamente determinata alla deformazione dell'osteodistrofia; collagene e malattia granulomatosa cronica ereditaria; ipercalcemia ipocalcica familiare dovuta alla mutazione di geni che codificano i recettori della membrana cellulare sensibili al recettore del calcio.

Conglomerati di calcio nei dischi intervertebrali del lombare, nella anca, ginocchio e articolazioni della spalla e circostanti tessuti molli possono essere associati con una malattia genetica lentamente progressiva come ocronosi homogentisuria. I sintomi della calcificazione sono causati non tanto dalla sua eziologia quanto dalla posizione calcificazione della prostata cronica delle calcificazioni.

In questo caso, essi appaiono raramente o per niente, poiché nella maggior parte dei casi accompagnano altre forme nosologiche. Ma i primi segni di formazione vicino alle articolazioni dei granulomi sottocutanei del calcio degli arti, che vengono saldati alla pelle e cominciano ad apparire attraverso di esso mentre crescono, possono essere visti senza i raggi X. Questo calcoli sclerodermici della pelle o calcificazione distrofica con sclerodermia.

I sintomi principali si manifestano sotto forma di intenso dolore e rigidità dei movimenti, la pelle sopra la lesione arrossisce e il tessuto sottocutaneo si gonfia. Grave dolore nelle natiche e anche quando si cammina zoppicando lesioni causa di calcificazione formate a calcificazione della prostata cronica di artrosi dell'anca, sarcomi o malattia di Gaucher congenita progressiva. Con la paralisi delle estremità, la calcificazione distrofica colpisce i muscoli della parte inferiore della gamba e della coscia.

E con la toxoplasmosi, la malattia ocronica o il tumore maligno della retina retinoblastomac'è la calcificazione dei muscoli oculomotori, che mantengono il bulbo oculare in orbita. Riducendo la loro elasticità si impedisce il normale movimento degli occhi. Quando si depositano sali di fosforo-calcio in sacche sinoviali di articolazioni e tessuti periarticolari, si calcificazione della prostata cronica la calcificazione metabolica di tendini, legamenti, cartilagine ialina e fibrosa.

In tutti i casi, si notano dolore locale, segni di infiammazione locale e limitazione della mobilità. I depositi di calcio sulle pareti dei vasi sanguigni spesso si verificano in aterosclerosi, fibrosi involuzione delle pareti vascolari, autoimmuni e displasia congenita endoteliale - come distrofica calcificazione.

Inoltre, la calcificazione diffusa dell'aorta con una sintomatologia simile è osservata con mezaortite sifilitica e aortoarteriite autoimmune. Calcificazione pronunciato dell'aorta toracica, oltre calcificazione della prostata cronica sintomi già citati, con conseguente mancanza di respiro, aritmia, e aumento della pressione sanguigna, dolore nel cuore, nel bel spalla, collo, scapole, e ipocondri zona.

Una calcificazione dell'aorta addominale si fa sentire da una diminuzione dell'appetito e del peso corporeo totale; dolori doloranti nella cavità addominale associati al mangiare; problemi con l'intestino; peso e dolore alle gambe. Calcificazione delle arterie solito accompagna calcificazione della prostata cronica stessa aterosclerosi o calcificazione della prostata cronica relativo all'età di elasticità delle pareti vascolari - fibrosi e calcificazione che colpisce i vasi arteriosi nelle aree di loro biforcazioni.

Se si sviluppa la calcificazione delle arterie degli arti inferiori la metà di esso aterokaltsinoz negli anziani, negli altri - una conseguenza del diabete mellito in pazienti di età 35 anni e piùla sua posizione tipico sono dell'arteria femorale superficiale o arteria della parte inferiore della gamba.

E tra i sintomi, si notano peso e dolore alle gambe, parestesie e convulsioni. Identificando la calcificazione del cuore, i cardiologi distinguono la calcificazione delle sue membrane, fornendo loro sangue delle arterie coronarie e regolando il flusso sanguigno delle valvole.

Nei pazienti calcificazione della prostata cronica la presenza di calcificazione della prostata cronica nel guscio esterno del cuore pericardioo uno strato muscolare miocardio osservato tutti i segni di insufficienza cardiaca: la mancanza di respiro, pressione, e una sensazione di calcificazione della prostata cronica al petto, palpitazioni e dolore nel cuore, gonfiore delle gambe, sudorazione notturna.

La calcificazione coronarica calcificazione delle arterie coronarie presenta sintomi di angina, cioè dispnea espressa e irradiata ai dolori al petto. Come calcificazione della prostata cronica, conduce al cuore, coronarica o insufficienza ventricolare sinistra con sintomi cardiaci rilevanti.

La calcificazione della valvola mitrale o della calcificazione mitrale accompagna sintomi simili più raucedine e attacchi di tosse. Nella forma di depositi focali o diffuse di calcificazioni cerebrali rilevate alla risonanza magnetica in pazienti con tumori - teratoma, meningioma, craniofaringioma, epindimomoy intraventricolare, pineale ghiandola adenoma.

Calcificazioni multiple si formano in gliomi, glioblastomi e astrocitomi a cellule giganti. Tra i sintomi più comuni ci sono forti mal di testa, disturbi visivi, parestesia e paresi degli arti, convulsioni tonico-cloniche. Danni alle singole strutture correlate encefalopatie origine infettive e parassitarie toxoplasmosi, cisticercosi, criptococcosi, CMV possono causare la calcificazione focale nello spazio subaracnoideo, nella materia grigia e bianca.

Si manifestano in modi diversi - in accordo con la perdita di funzioni calcificazione della prostata cronica neuroni delle aree colpite. La calcificazione distrofica delle ossa accompagna quasi tutte le escrescenze ossee. Ad esempio, in osteocondri benigni su ossa tubolari e piatte si formano crescite cartilaginee, in cui si depositano sali di calcio.

Tali escrescenze calcifiche possono essere dolorose e compromettere la mobilità. Calcificazione degli arti inferiori - con sarcoma osseo, che colpisce il tessuto delle ossa tubulari anca, piccolo o tibiale - aumento del dolore e calcificazione della prostata cronica deformità, che porta all'interruzione delle funzioni motorie.

Calcificazione della spalla, gomito e polso, calcificazione nella zona alla moda, calcificazione del ginocchio con la deposizione di pirofosfato di calcio cristallino a guaina sinoviale o capsula articolare, causando infiammazione, gonfiore, dolore e porta a una limitazione della mobilità dell'arto. Principalmente, calcificazione associato con tubercolosi polmonare TB in cui calcify granuloma e le porzioni ad esso adiacenti nekrozirovannyh tessuti.

Le calcificazioni compaiono nei polmoni in pazienti con sarcoidosi o leucemia metastatica. I sintomi di insufficienza renale - poliuria, nausea, sete, crampi, debolezza generale, il dolore nella parte bassa della calcificazione della prostata cronica - manifestarsi nefrocalcinosi o distrofiche calcificazione del rene, forme croniche di glomerulonefrite con calcificazioni in tubuli calcificazione della prostata cronica membrana di nefroni tessuti e epitelio glomerulitumore renale carcinoma, nefroma.

La calcificazione delle piramidi dei reni rilevata dagli ultrasuoni significa la formazione di un ammasso di sali di calcio nelle regioni triangolari del midollo del rene, cioè dove i neuroni filtrano e formano l'urina. Una calcificazione parietale nel rene si sviluppa quando atrofia o muore le cellule calcificazione della prostata cronica parenchima - a causa di pielonefrite o policistosi. Quando ci sono la tubercolosi o citomegalovirus adrenalit, formazione cistica nella loro midollare o il morbo di Addison distruggendo questa calcificazione della prostata cronicaadenoma della surrenalica corticale, feocromocitoma, carcinoma o di neuroblastoma, la calcificazione del surrene è il loro "compagno di viaggio" nella storia dei pazienti.

Proprio, lui non ha sintomi, in modo che ci sono grandi segni di insufficienza surrenalica: debolezza generale, vertigini, aumento calcificazione della prostata cronica pigmentazione della pelle, scarso appetito e perdita di peso, con i problemi di viscere, mialgie, intorpidimento della pelle, irritabilità, ecc. Qualunque siano le cause della calcificazione del fegato, come nel caso di altri organi interni, i sintomi della distrofia calcanea saranno all'interno del quadro clinico nella sconfitta degli epatociti.

Pertanto, ci possono essere disturbi digestivi a causa della diminuzione della produzione di bile e perdita di peso e dolore nell'ipocondrio a destra e un rutto amaro. Calcificazione della milza nella maggior parte calcificazione della prostata cronica casi è aterokaltsinozom arteria splenica o calcificazione parziale conseguente amartomi parenchima organo, che non si manifesta e si trova accidentalmente. Secondo i gastroenterologi, la calcificazione della cistifellea ha due cause principali: infiammazione cronica colecistite e oncologia carcinoma.

In questo caso, i pazienti lamentano dolore addominale dopo ogni pastonausea e vomito. La maggior parte della calcificazione focale del pancreas si sviluppa nel sito di danno e morte delle sue cellule acinose, che sono sostituite da tessuto fibroso o grasso - nella forma cronica di pancreatite.

Se ci sono cisti o pseudocisti nel pancreas, possono anche contenere calcinati. Con un aumento della ghiandola tiroidea gozzola calcificazione avviene a causa dell'alterazione e della proliferazione dei tireociti - le cellule del suo tessuto.

Se il tipo di gozzo è calcificazione della prostata cronica, quindi con la sua crescita, in connessione con il calcificazione della prostata cronica del trofismo tissutale, le cellule muoiono e le aree necrotiche diventano calcificate, spesso con ossificazione.

Calcificazione della ghiandola tiroidea per la presenza di cisti in esso appare solo se la sua dimensione è significativa. E poi si notano sintomi di gozzo sotto forma di dolore al collo e mal di testa; sensazione di un corpo estraneo in gola, sudore e tosse; debolezza generale e attacchi di nausea. Nei linfonodi localizzati nel petto, si formano calcificazioni con tubercolosi polmonare, pneumoconiosi cronica, sarcoidosi.

Un quarto delle donne intervistate calcificazione della prostata cronica identificare fibromi calcificate - calcificazione fibroma, che dà gli stessi sintomi come l'uterino normale: pressione nella zona pelvica, minzione frequente e stipsi, dolore addominale e inferiore periodi indietro, più lunghi calcificazione della prostata cronica più intensi.

Calcificazione della prostata cronica problema separato è calcificazione della prostata cronica calcificazione durante la gravidanza. E la sua ricezione in stato di gravidanza, che non minaccia preeclampsia, non deve superare i 1,2 grammi al giorno dose è la gravidanza - mg. Si raccomanda alle donne incinte di prendere il calcio per avere abbastanza da formare lo scheletro del bambino e in modo che il corpo della madre non soffra.

Ma grazie a un complesso sistema di ormoni nelle donne sane durante la gravidanza per assicurare il feto si adatta di calcio non è dovuto alla sua uscita dalla matrice ossea.

Include meccanismi di compensazione: mentre trasporta un bambino aumenta l'assimilazione di makroelenta di alimenti, aumenta il riassorbimento di calcio nell'intestino, riducendo la sua escrezione attraverso i reni e sangue, aumenta la produzione di ormoni calcificazione della prostata cronica ormone paratiroideo e calcitonina e calcitriolo. Se la supplementazione di calcio aggiuntivo viola la naturale regolazione del metabolismo minerale, è possibile la calcificazione in gravidanza che coinvolge lavorare in sistema escretore modalità di emergenza - con lo sviluppo di nefrocalcinosi.

Nei bambini del primo anno di vita a causa dell'accelerazione dell'ossificazione ossificazione del tessuto osseo poroso, il processo di sostituzione con l'osso lamellare viene interrotto e la crescita del bambino rallenta. In altri casi le calcificazioni si formano sia a causa della maturazione precoce della placenta, sia a causa della patologia endocrina o della presenza di fattori di rischio per lo sviluppo della calcificazione nella madre.

La placenta calcificazione della prostata cronica calcio 2 gradi - dalla 34a alla 39a settimana - indica la presenza di calcificazioni, visualizzate senza ulteriore aumento. E con la calcificazione della placenta di 3 gradi che è determinata dalla 36a settimanavengono rivelati numerosi focolai di distrofia calcarea.

In questo caso, una preoccupazione particolare è la calcificazione della placenta 2 gradi al termine di settimane o la presenza di microcalcinati fino alla 27a settimana di gravidanza. La maggior parte delle suddette cause e fattori di rischio per la calcificazione distrofica causano calcificazioni nei bambini, quindi gli specialisti prestano attenzione a quelle malattie che portano alla manifestazione della calcificazione nell'infanzia, a volte nei bambini.

Tali patologie includono:. Secondo la natura dell'accumulo patologico del calcio nei tessuti, ci sono calcificazioni segmentarie e focali e calcificazioni diffuse o diffuse. E, a seconda delle caratteristiche patogenetiche, tali tipi di calcificazioni come metastatico, distrofico e metabolico o interstiziale sono isolati, la cui patogenesi non è stata completamente chiarita. Pertanto, gli endocrinologi stranieri non considerano la calcificazione metabolica come una specie separata, considerandola sinonimo di metastasi, ed è associata a funzionalità compromessa del sistema tampone del sangue in combinazione con livelli elevati di fosfato nel sangue.

La calcificazione metastatica nel senso della formazione di focolai patologici di deposito di sali di calcio è determinata solo con un livello elevato di calcio nel plasma sanguigno. Nella maggior parte dei casi, si tratta di una lieve calcificazione che colpisce i tessuti con una reazione alcalina del fluido extracellulare e un contenuto di componenti polianionici che "catturano" attivamente e "trattengono" fermamente i cationi di calcio.

Tra questi tessuti: acido glicosaminoglicano elastina, endotelio vascolare del collagene e pelle reticolina; condroitin solfato di legamenti, cartilagine, capsule periarticolari, nonché proteoglicani eparan solfato della matrice extracellulare di fegato, polmone, cuore e altri tessuti. La calcificazione distrofica ha una natura locale focale e non dipende dall'ipercalcemia in alcun modo.

Calcina "cattura" di cellule danneggiate e aree libere del tessuto infiammato o atrofizzato, focolai di autolisi o necrosi, granulomi e formazioni cistiche.