Recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale

Sorveglianza Attiva nel Tumore alla Prostata: per quali pazienti?

Si può essere riscaldato con il dolore della prostata

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. In precedenza, una ricaduta era intesa come un tumore, palpabile attraverso il retto, oltre a metastasi a distanza. La recidiva è considerata la crescita del livello di PSA. Se viene rilevato un aumento del livello di PSA, è importante stabilire la natura della ricaduta - locale o sistemica. Distinguere la ricaduta locale dal sistemico aiuta il tempo ad aumentare i livelli di PSA, il tasso di crescita e il tempo di raddoppio del contenuto di PSA, il suo indice di base e l'indice di Gleason.

Un aumento del PSA nel primo semestre dopo l'intervento di solito indica una recidiva sistemica. La recidiva locale dopo la radioterapia indica un lento aumento ritardato del livello di PSA. La conferma della recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale locale è un risultato positivo di una biopsia eseguita in 18 mesi. Dopo l'irradiazione e successivamente in assenza di metastasi a distanza secondo i dati CT, Recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale e scintigrafia.

La recidiva locale dopo radioterapia e HIFU viene diagnosticata con un risultato bioptico positivo in assenza di metastasi a distanza. Una biopsia della ghiandola prostatica recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale mostrata solo recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale singoli pazienti nella pianificazione del trattamento locale ripetuto ad esempio, prostatectomia o una ri-sessione di HIFU.

Per confermare una ricaduta con un aumento dei livelli di PSA, vengono di solito eseguiti un esame fisico, un'ecografia, una TC o una risonanza magnetica del bacino, una biopsia del letto tumorale e un'area di anastomosi. In assenza di sintomi, questi studi mostrano raramente un tumore, in quanto l'aumento dei livelli di PSA di solito si verifica mesi prima della recidiva apparente.

L'esame del dito rettale a livelli di PSA zero o molto bassi di solito non funziona. Con un aumento del livello di PSA, la risonanza magnetica del bacino piccolo, la TC della cavità addominale e la scintigrafia ossea vengono prescritte, ma a causa della bassa sensibilità e specificità per la recidiva precoce, questi studi sono scarsamente istruttivi.

Il livello e il tasso di aumento del contenuto di PSA consentono di prevedere il risultato della scintigrafia e il tasso di crescita di PSA è il risultato di CT. La scintigrafia con anticorpi contro l'antigene della membrana prostatica prostoscintide è uno dei nuovi metodi di rilevazione delle recidive.

Inoltre, la sopravvivenza con ricadute comprovate è pressoché la stessa di quando si registra un aumento isolato del PSA. Tuttavia, una biopsia è di fondamentale importanza nel risolvere il recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale della prostatectomia o HIFU in tali pazienti.

Dopo radioterapia a distanza o brachiterapiala biopsia viene eseguita di solito non prima di 18 mesi dopo la criodistruzione o 6 mesi dopo la distruzione ecografica. I tempi e le tattiche del trattamento con un aumento dei livelli di PSA dopo la prostatectomia o la radioterapia causano discussioni.

Questi metodi sono applicabili anche recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale recidiva dopo la radioterapia. Tuttavia, il suo effetto sulla sopravvivenza non è stato ancora stabilito.

Con la terapia ormonale precoce, le metastasi sono meno comuni rispetto a quelle ritardate, la sopravvivenza in entrambi i casi è approssimativamente la stessa. La necessità di testare ormone conferma MRS, in cui è stata osservata una ricaduta in tutti i pazienti che hanno recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale radioterapia sulla crescita del PSA dopo prostatectomia per i tumori pT 3bpT x N 1ed un punteggio Gleason 8.

La monoterapia con farmaci anti-androgeni, i pazienti tollerano meglio la combinazione a volte si verificano vampate di calore, diminuzione della potenza, perdita della libidoma anti-androgeni causare ginecomastia e dolore ai capezzoli. Pertanto, gli antiandrogeni possono essere un'alternativa alla castrazione con un aumento dei livelli di PSA dopo trattamento radicale specialmente in pazienti relativamente giovani senza malattie concomitanti.

L'osservazione dinamica viene solitamente eseguita a un recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale di Gleason inferiore a 7, a un ritardo 2 anni dopo l'intervento chirurgico di aumento del PSA e al tempo del suo raddoppio superiore a 10 mesi. In questi casi, il tempo mediano alla comparsa delle metastasi è di 8 anni, e il tempo mediano dall'inizio delle metastasi all'inizio della morte è di altri 5 anni.

Molto spesso, una recidiva viene rilevata con un TRUS e viene confermata istologicamente biopsia. Tuttavia, il versamento della terapia HIFU posticipa i tempi dell'appuntamento della terapia ormonale. I dati precisi sulla sopravvivenza sono assenti.

Raccomandazioni cliniche per il trattamento della recidiva dopo la prostatectomia. Con la crescita del livello di PSA, che indica una recidiva sistemica, viene mostrata la terapia ormonale, poiché riduce il rischio di metastasi. Senza trattamento, il tempo trascorso dall'aumento del PSA alla manifestazione di recidiva è di circa 3 anni.

Oltre alla terapia ormonale in caso di recidiva dopo irradiazione, è possibile un trattamento locale - prostatectomia, terapia HIFU, crioterapia, brachiterapia. La prostatectomia non è stata ampiamente utilizzata a causa di complicazioni frequenti incontinenza urinaria, danno rettale e anche a causa dell'alto rischio di recidiva locale. Secondo le ultime informazioni. In altri casi prima dell'operazione è difficile determinare la prevalenza del tumore, che aumenta il rischio di esordio anteriore o totale, complicanze e anche recidiva ripetuta.

Il monitoraggio dinamico dei pazienti con probabile recidiva locale da un gruppo a basso rischio, con una recidiva tardiva e un lento aumento del livello di PSAè impostato contro recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale trattamento radicale ripetuto. La PET non è ancora diffusa. Una biopsia per confermare la recidiva locale viene eseguita dopo 18 mesi o più dopo l'irradiazione. Con controindicazioni alla chirurgia, la brachiterapia, la terapia HIFU o la criodistruzione possono essere eseguite.

Con una possibile recidiva sistemica, è possibile la terapia ormonale per il cancro alla prostata. Raccomandazioni cliniche per il trattamento delle recidive dopo trattamento radicale. In altri casi, è preferibile il monitoraggio con successiva terapia ormonale. In alcuni casi, la prostatectomia è possibile, ma il paziente deve essere informato del rischio relativamente elevato recidiva di carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale complicanze.

Il trattamento locale viene effettuato solo per scopi palliativi. Next page. You are here Principale. Cancro oncologia. Esperto medico dell'articolo. Urologo, oncourologist, oncosurgeon.

Nuove pubblicazioni Tè blu: benefici e danni, controindicazioni. Un pugno nell'occhio per un uomo. Iodio durante la gravidanza. Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare? Morso di medusa: sintomi, conseguenze, che a trattare. Succhi di diabete mellito di tipo 1 e 2: benefici e danni. Ricorrenza del carcinoma della prostata dopo trattamento radicale. Alexey PortnovEditor medico Ultima recensione: Dove ti fa male?

Dolore nel perineo. Recidiva locale e sistemica del carcinoma della prostata Se viene rilevato un aumento del livello di PSA, è importante stabilire la natura della ricaduta - locale o sistemica.

Esame per sospetta ricorrenza del cancro alla prostata Per confermare una ricaduta con un aumento dei livelli di PSA, vengono di solito eseguiti un esame fisico, un'ecografia, una TC o una risonanza magnetica del bacino, una biopsia del letto tumorale e un'area di anastomosi.

Cosa c'è da esaminare? Prostata prostata. Come esaminare? Ultrasuoni della prostata. Quali test sono necessari? Antigene prostatico specifico nel sangue. Analizzando la secrezione della prostata prostata. Chi contattare? Trattamento della ricorrenza del cancro alla prostata Trattamento della recidiva del carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale I tempi e le tattiche del trattamento con un aumento dei livelli di PSA dopo la prostatectomia o la radioterapia causano discussioni.

Terapia ormonale. È importante sapere! Il cancro alla prostata Dieta caratterizzato dal fatto che è in grado sia di ridurre la probabilità di malattia, e in qualche misura prevenire lo sviluppo e la progressione del processo patologico. Leggi di più You are reporting a typo in the following text:.

Typo comment. Leave this field blank.