Trattamento di adenoma prostatico

Ipertrofia Prostatica Benigna: i controlli, il trattamento

Massaggio prostatico nuova

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti trattamento di adenoma prostatico ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc.

Sono link cliccabili per questi studi. Recentemente, il trattamento per l'adenoma prostatico si sta rapidamente sviluppando. Se 5 anni fa non c'era praticamente alcuna alternativa reale al trattamento chirurgico dell'adenoma prostatico ghiandola prostaticaoggi offriamo un'ampia scelta di vari metodi per trattare questa malattia.

La presenza di un numero significativo di metodi usati per trattare una singola malattia indica che nessuno di essi è ideale e richiede di determinare il suo posto nella struttura del trattamento dell'adenoma prostatico. In questo caso, il metodo di trattamento dell'adenoma prostatico in un caso clinico specifico è determinato dall'equilibrio dei fattori di efficacia e sicurezza, trattamento di adenoma prostatico complesso garantendo il mantenimento della qualità di vita necessaria del paziente.

L'esperienza clinica ci permette di identificare criteri sia individuali che di gruppo per selezionare pazienti con adenoma prostatico per il trattamento con un metodo trattamento di adenoma prostatico. Quando si sceglie un metodo di trattamento per un particolare paziente, è necessario valutare un numero di parametri. Prima di tutto, scopri quali manifestazioni della malattia dominano il quadro clinico dell'adenoma prostatico: prevalgono i sintomi irritativi o ostruttivi, i componenti dinamici o meccanici dell'ostruzione e il grado di disturbi trattamento di adenoma prostatico.

La risposta a queste domande permetterà di prevedere lo sviluppo della malattia con un alto grado di affidabilità e scegliere il metodo di trattamento necessario per questo paziente. Il prossimo passo nella scelta di un metodo di trattamento è determinare il grado di efficacia del trattamento con sufficiente livello di sicurezza richiesto per questo paziente.

Non è sempre necessario sforzarsi di raggiungere la massima velocità di flusso urinario nei pazienti di età senile, se è possibile fornire soddisfacenti parametri di urinazione soddisfacenti, pur mantenendo una qualità di vita accettabile. In una fase precoce della malattia, la terapia farmacologica e i metodi minimamente invasivi possono fornire il livello necessario di efficacia con il minimo rischio di complicanze. Metodi alternativi possono trovare applicazione sia in pazienti con manifestazioni moderate di adenoma della prostata sia in pazienti sottoposti a carico, dove è pericoloso ricorrere a trattamenti chirurgici.

I farmaci occupano un posto importante nella struttura del trattamento per l'adenoma prostatico. I principi della loro applicazione si basano su concetti moderni della patogenesi della malattia.

Le principali direzioni della terapia farmacologica utilizzata per trattare l'adenoma prostatico possono essere rappresentate dalla seguente classificazione. Negli ultimi anni, è stata prestata molta trattamento di adenoma prostatico ai bloccanti alfa-adrenergici, il cui uso è considerato una direzione promettente per il trattamento farmacologico dell'adenoma prostatico.

La base per l'uso di alfa-bloccanti per adenoma della prostata sono stati i dati accumulati sul ruolo dei disordini regolazione simpatica nella patogenesi trattamento di adenoma prostatico malattia. La ricerca ha dimostrato che l'alfa-adrenocettori prevalentemente localizzati nel collo della vescica, l'uretra prostatica e capsula prostatica stroma. Stimolazione dei recettori alfa-adrenergici, risultante dalla crescita e la progressione di adenoma prostatico conseguente aumento tono della trattamento di adenoma prostatico liscia delle strutture di base della vescica, la parte posteriore dell'uretra e della prostata.

Questo meccanismo, secondo la maggior parte dei ricercatori, è responsabile dello sviluppo della componente dinamica dell'ostruzione nell'adenoma prostatico. L'effetto di alfa-adrenobloccanti dipende dalla selettività dell'azione trattamento di adenoma prostatico vari sottotipi di recettori. Gli studi sui recettori adrenergici della prostata hanno stabilito il ruolo predominante dei recettori alfa-adrenergici nella patogenesi dell'adenoma prostatico.

Un'ulteriore identificazione dei recettori alfa-adrenergici localizzati in vari tessuti, usando metodi farmacologici e molecolari biologici, ha rivelato tre sottotipi di recettori. Secondo la nuova nomenclatura adottata dall'Unione farmacologica internazionale in studi farmacologici, sono designati come alfa-A, alfa-B e alfa-D. Questo sottotipo è il principale responsabile della riduzione degli elementi muscolari lisci della prostata e ha il maggiore effetto sullo sviluppo dell'ostruzione dinamica nell'adenoma prostatico.

Nomina di alfa-bloccanti riduce il tono della muscolatura liscia strutture del collo della vescica e della prostata, che riduce la resistenza uretrale e, come conseguenza di sbocco vescicale ostruzione.

Sebbene al momento non sia noto quale dei sottotipi del recettore sia responsabile della regolazione della pressione arteriosa e del verificarsi di reazioni avverse con l'uso di alfa-bloccanti. Suggerisco che è il sottotipo alfa-B che è coinvolto nel contrarre gli elementi della muscolatura liscia delle pareti delle principali arterie umane. Dalla prima pubblicazione di materiali sull'efficacia di alfa-adrenoblokator nel trattamento dell'adenoma prostatico nel trattamento di adenoma prostatico, più di 20 studi di vari farmaci con azione simile sono stati effettuati nel mondo.

Lo studio dei risultati dell'uso di alfa-adrenoblocker in pazienti con adenoma prostatico è iniziato trattamento di adenoma prostatico farmaci non selettivi, come la fentolamina. Al momento, gli alfa-bloccanti selettivi sono utilizzati con successo nella pratica clinica. Come la prazosina, l'alfuzosina, la doxazosina e la terazosina, nonché la tamsulosina alfa-1 bloccante superseelettiva.

Va notato che tutti loro eccetto la tamsulosina hanno un effetto clinico paragonabile con un numero quasi identico di reazioni avverse. Gli alfa-bloccanti selettivi influenzano i sintomi ostruttivi e irritativi della malattia. Gli alfa-adrenoblokator sono particolarmente efficaci nei pazienti con grave pollakiuria diurna e notturna. Urgenza imperativa di urinare con sintomi lievi o moderati di ostruzione dinamica.

La dinamica trattamento di adenoma prostatico questi indicatori urodinamici indica una riduzione oggettiva dell'ostruzione infravesicale nel trattamento dei bloccanti alfa-adrenergici. Un significativo cambiamento nel volume della prostata durante il trattamento con questi farmaci non è stato registrato.

Una serie di studi con trattamento di adenoma prostatico, alfuzosina, doxazosina, terazosina, tamsulosina e la trattamento di adenoma prostatico e l'efficacia di alfa-bloccanti è stato dimostrato da prolungata applicazione più di 6 mesi.

Attualmente, ci sono osservazioni sull'uso trattamento di adenoma prostatico alfa-adrenobloccanti per un massimo di 5 anni. Quindi l'ulteriore utilizzo di questi farmaci è poco promettente, è necessario decidere sulla scelta di un altro tipo di trattamento per l'adenoma. È importante che alfa-adrenoblokator non influenzi il metabolismo e la concentrazione di ormoni e non cambi il livello di PSA.

Questi farmaci doxazosina possono avere un effetto positivo sul profilo lipidico del sangue, riducendo il livello di lipoproteine, colesterolo e trigliceroli. Inoltre, gli alfa-adrenobloker hanno un effetto positivo trattamento di adenoma prostatico tolleranza dell'organismo al glucosio, aumentando la sua sensibilità all'insulina.

Va tenuto presente che la frequenza degli effetti indesiderati dipende dalla dose utilizzata e dalla durata della sua trattamento di adenoma prostatico. Con un aumento della durata del trattamento, il numero di pazienti che segnalano reazioni avverse diminuisce, e quindi, per ridurne la quantità, il trattamento con prazosina. Doxazosina e terazosina devono essere iniziati con la dose iniziale minima, seguita da una transizione a un dosaggio terapeutico.

I dati clinici relativi all'applicazione di tamsulosina indicano un livello elevato, paragonabile ad altri alfa-adrenoblokler, l'efficacia del farmaco con una quantità minima di reazioni avverse.

Allo stesso tempo, non è stato notato alcun effetto del farmaco sulla dinamica della pressione arteriosa e l'incidenza di altre reazioni indesiderabili non differiva significativamente da quella nei pazienti del trattamento di adenoma prostatico placebo. Data l'elevata efficienza e la rapida comparsa dell'effetto clinico, il blocco alfa-adrenergico è attualmente considerato una terapia farmacologica di trattamento di adenoma prostatico linea.

I metodi più comuni di trattamento dell'adenoma prostatico includono inibitori della 5-a-reduttasi finasteride, dutasteride. Allo stato attuale, la più grande esperienza sperimentale e clinica è associata all'uso della finasteride.

Relativo al 4-azasteroid, è un potente inibitore competitivo dell'enzima 5-a-reduttasi. Prevalentemente di tipo II, blocca la conversione del testosterone in diidrotestosterone a livello prostatico.

Il farmaco non si lega ai recettori degli androgeni e non ha gli effetti collaterali tipici dei farmaci ormonali. Studi tossicologici sugli esseri umani hanno dimostrato una buona tollerabilità della finasteride. In volontari maschi sani, il farmaco fu usato per la prima volta nel Attualmente, esiste un'esperienza del suo uso per 5 anni o più senza alcuna reazione avversa significativa.

In futuro, la concentrazione di PSA rimane bassa, in correlazione con l'attività delle cellule della prostata. Quando si valutano i risultati dello studio del PSA in pazienti trattamento di adenoma prostatico assumono Finasteride per un lungo periodo, si dovrebbe tenere conto del fatto che i valori di PSA in questo trattamento di adenoma prostatico sono 2 volte inferiori rispetto alla norma di età corrispondente.

Neli primi rapporti sulla possibilità di utilizzare in pazienti con adenoma della prostata alfa-bloccanti in combinazione con inibitori di inibitori di 5-a-riduttasi per fornire un rapido miglioramento minzione seguito da una diminuzione del volume della prostata.

Studi Tuttavia, nonostante il fatto che questo approccio è giustificato patogeneticamente, condotti fino ad oggi non forniscono prove sufficienti per confermare i benefici clinici della terapia di combinazione di alfa-bloccanti terazosin e finasteride rispetto ai bloccanti alfa in monoterapia. I vari e complementari meccanismi d'azione degli inibitori della 5-a-reduttasi e degli alfa-bloccanti sono un razionale potente e razionale per la terapia combinata.

Questi studi su larga scala MTOPS, che ha studiato la combinazione di finasteride e doxazosina, e con COMBAT, che misura una combinazione di dutasteride e tamsulosina, parlare dei vantaggi significativi della terapia di combinazione rispetto alla monoterapia con ciascuno dei farmaci per migliorare i sintomi, flusso urinario, la qualità della vita, nonché rallentare la progressione la malattia. Inibitore moderna di 5-a-reduttasi - dutasteride Avodart inibisce l'attività degli isoenzimi della 5-reduttasi di tipo I e II, che trattamento di adenoma prostatico responsabili per la conversione del testosterone in digidrotestoaeron, che è l'androgeno principale responsabile dello sviluppo di iperplasia prostatica benigna.

Trattamento di adenoma prostatico dati di uno studio clinico randomizzato su 4 anni, su larga scala, multicentrico dimostrano l'efficacia e la sicurezza dell'avvard. La dutasteride fornisce una diminuzione costante dei sintomi e rallenta la progressione della malattia nei pazienti con volume prostatico superiore a 30 ml. Qmax e variazione di volume della prostata entro il primo mese di terapia, che è probabilmente dovuto alla inibizione di entrambi i tipi di 5-a-reduttasi a differenza della prima preparazione di questo gruppo - finasteride, che blocca solo il tipo 5-reduttasi II.

Allo stato attuale, è stato completato il periodo di 2 anni dello studio internazionale COMBAT, che per la prima volta ha mostrato un significativo vantaggio nel migliorare i sintomi quando si utilizza la terapia combinata rispetto alla monoterapia con ciascun farmaco durante i primi 12 trattamento di adenoma prostatico di trattamento. L'insorgenza di fenomeni indesiderati associati al farmaco in pazienti trattati con dutasteride è più comune all'inizio del trattamento per l'adenoma prostatico trattamento di adenoma prostatico diminuisce nel tempo.

Ci possono essere impotenzadiminuzione della libido, eiaculazione compromessa, trattamento di adenoma prostatico include dolore e ingrossamento delle ghiandole mammarie. Molto raramente: reazioni allergiche. Next page. You are here Principale. Malattie del sistema genito-urinario. Esperto medico dell'articolo. Nuove pubblicazioni Tè blu: trattamento di adenoma prostatico e danni, controindicazioni.

Un pugno nell'occhio per un uomo. Iodio durante la gravidanza. Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare? Morso di medusa: sintomi, conseguenze, che a trattare. Succhi di diabete mellito di tipo 1 e 2: benefici e danni. Trattamento dell'adenoma prostatico. Alexey PortnovEditor medico Ultima recensione: Il protocollo di trattamento.

Trattamento farmacologico dell'adenoma prostatico ghiandola prostatica. Trattamento operatorio dell'adenoma prostatico ghiandola prostatica. Open adenomectomia. Elettrochirurgia transuretrale trattamento di adenoma prostatico prostata. Elettrovaporizzazione transuretrale della prostata Metodi di chirurgia transuretrale laser endoscopica della prostata vaporizzazioneablazione, coagulazione, incisione.

Metodi minimamente invasivi alternativi di cura dell'adenoma prostatico ghiandola prostatica. Metodi termici endoscopici dell'adenoma prostatico ghiandola prostatica. Coagulazione laser interstiziale.

Ablazione dell'ago transuretrale. Metodi termici non endoscopici dell'adenoma prostatico ghiandola prostatica.