Di zucca olio di semi di prostatite

Come preparare I SEMI DI ZUCCA ( PUMPKIN SEEDS gluten free).

Se ci sono i funghi in adenoma prostatico

L'olio di semi di zucca olio di semi di prostatite zucca si ottiene per spremitura a freddo dei semi dell'omonima pianta Cucurbita pepo L. Specialità culinaria tradizionale di alcune regioni austriache, croate ed ungheresi, al punto da essere tutelato dall'Unione Europea attraverso il marchio IGP Indicazione Geografica Protettal'olio di zucca olio di semi di prostatite semi di zucca sta raccogliendo un rinnovato interesse anche in ambito fitoterapico e nutrizionale.

La composizione chimica dell'olio di semi di zucca varia in relazione alle varietà e alle specie botaniche da cui si ottengono i semi, le cui caratteristiche nutrizionali sono influenzate anche dalle tecniche colturali e dalle peculiarità ambientali del territorio. Nella tabella a lato, a titolo indicativo si riporta la composizione acidica registrata in uno studio condotto su dodici varietà di Curcubita maxima: si nota una netta predominanza di acidi grassi insaturi Per quanto riguarda gli acidi grassi saturiquelli a maggior azione colesterogenica - il miristico ed il palmitico - variano dal Significativo il contenuto di vitamina E In base ai risultati di questo studio, dal punto di vista nutrizionale, l'olio di semi di zucca incarna le caratteristiche tipiche di altri oli vegetalipiù comuni e meno costosi, come quello di soia e di arachidi.

Non vi sono quindi particolari ragioni per preferirlo a questi prodotti, salvo per le particolari caratteristiche riportate nel successivo paragrafo. Ad ogni modo, la ricchezza in acido oleico e linolenico, ed il buon contenuto in vitamina E, conferiscono all'olio di semi di zucca blande proprietà ipolipidemizzanti e preventive nei confronti delle malattie ateroscleroticheprobabilmente potenziate dalla ricchezza in fitosteroli.

Sicuramente più interessanti le proprietà fitoterapiche ascritte all'olio di semi di zuccaderivanti dalla sua ricchezza in betasteroli strutturalmente simili agli androgeni e agli estrogeni ; trattandosi di composti lipofili, queste sostanze presenti nei semi di zucca si ritrovano in ottime quantità anche nell'olio che da essi si ricava.

Queste sostanze si sono dimostrate utili per abbassare di zucca olio di semi di prostatite livelli di colesterolomigliorare i sintomi da carenza estrogenica nella post-menopausa, ed alleviare i sintomi dell' ipertrofia prostaticaeffetto che sembra legato in parte alla capacità di inibire la conversione del testosterone in diidrotestosteroneed in parte all'ostacolo offerto nei confronti del legame tra recettori degli androgeni e diidrotestorone. In uno studio pilota randomizzato, a doppio cieco con placeboa 35 donne entrate in menopausa per ragioni naturali o iatrogene chirurgia per patologie benignesono stati somministrati 2 grammi di olio di semi di zucca al giorno per un di zucca olio di semi di prostatite di 12 settimane.

Rispetto al gruppo di controllo trattato con placebo, la somministrazione di olio di semi di zucca ha garantito un significativo incremento dei valori di HDL associato ad un calo della pressione arteriosa ; inoltre, la compilazione di un questionario riguardante la percezione dei più comuni disturbi post-menopausali ha permesso di osservare un significativo miglioramento dei sintomi da carenza estrogenicasoprattutto in termini di riduzione delle vampate di caloredel mal di testa e dei dolori articolari.

Un recente studio ha valutato l' attività ipotensiva dell'olio di semi di zucca confrontandola con quella dell' amlodipina un farmaco ad azione anti-ipertensivadimostrando - nei ratti - l'effetto cardioprotettivo ed ipotensivo dell'olio, presumibilmente dovuto ad un'aumentata sintesi di ossido nitrico. In uno studio clinico randomizzato, a doppio cieco con placebo, condotto su 47 pazienti coreani, di età media pari a Nessuno dei trattamenti proposti ha garantito una riduzione significativa del volume prostatico; i valori sierici del PSA si sono ridotti nel gruppo che assumeva i due oli insieme, mentre la qualità di vita è migliorata dopo 6 mesi.

I due fitoterapici assunti separatamente hanno garantito un miglioramento dei sintomi prostatici espressi attraverso l'IPSS International Prostatic Symptom Score nell'arco di tre mesi, mentre il flusso urinario massimo è migliorato dopo sei mesi nel gruppo trattato con olio di semi di zucca olio di semi di prostatite zucca, e dopo 12 mesi nel gruppo trattato con olio di serenoa.

Consultare il medico. Effects of pumpkin seed oil and saw palmetto oil in Korean men with symptomatic benign prostatic hyperplasia. Improvement in HDL cholesterol in postmenopausal women supplemented with pumpkin seed oil: pilot study. I semi di zucca Cucurbita pepo L. Oggi, l'olio dei semi di zucca è largamente impiegato come rimedio fitoterapico utile nella cura dell'ipertrofia Nome scientifico Cucurbita pepo Famiglia Cucurbitaceae Origine Europa Zucca: parti utilizzate droga costituita dai semi.

Contrariamente a quanto si possa pensare, la zucca, dolcissima e gustosa, è un alimento amico delle diete povere di calorie, adatta persino ai diabetici per la di zucca olio di semi di prostatite in termini glucidici. Nonostante gli impieghi della zucca in cucina siano davvero numerosissimi, non ci dobbiamo dimenticare che La soia, alla luce delle ricerche farmaco-cliniche, risulta essere una pianta dalle molte proprietà terapeutiche: scopriamone proprietà e controindicazioni.

Seguici su. Ultima di zucca olio di semi di prostatite Caratteristiche nutrizionali Proprietà fitoterapiche. J Agric Food Chem. Epub Apr Oil and tocopherol content and composition of pumpkin seed oil in 12 cultivars. Nutr Res Pract. Epub Dec Epub May 5. J Med Food. Ricette con semi di zucca Vedi altri articoli tag Semi di zucca. Zucca: proprietà ed impieghi della Zucca Contrariamente a quanto si possa pensare, la zucca, dolcissima e gustosa, è un alimento amico delle diete povere di calorie, adatta persino ai diabetici per la scarsità in termini glucidici.

La soia fa male? Tumore al seno, osteoporosi e menopausa La soia, alla luce delle ricerche farmaco-cliniche, risulta essere una pianta dalle molte proprietà terapeutiche: scopriamone proprietà e controindicazioni. Farmaco e Cura.