Tè di radice di salice di prostatite

PROSTATITE OVER 45? PROTEGGITI COSI'... 15 CONSIGLI anti INFIAMMAZIONE della PROSTATA

Trattamento della prostata della prostata

Il tè di Ivan è noto da tempo come pianta medicinale. Per qualche tempo si sono dimenticati di lui, ma ora la tradizione di raccogliere il kiprei tè di Ivan e di prepararsi da brodi tè di radice di salice di prostatite infusi fa rivivere. Di regola, asciugano e producono fiori e foglie. La radice è più complessa nel pezzo in lavorazione, non è sufficiente e le proprietà curative sono leggermente diverse dalle altre parti della pianta.

Ma puoi usarlo e averne bisogno. La cosa principale è farlo bene. Raccogliendo la radice del tè di salice. Fiori e foglie di questa pianta vengono raccolti in tarda primavera e le radici in autunno. Come preparare un infuso di una radice di un tè di salice con proprietà utili. La radice essiccata dovrebbe essere schiacciata.

Aspetta un'ora, scarica. Bere tre volte al giorno per grammi prima di mangiare. Controindicazioni non hanno, ma i bambini sotto i sei anni, è meglio non dare un decotto, e tutti gli altri dovrebbero consultare un medico prima di iniziare il trattamento.

A Kievan Rus è stato cotto e servito come guarnizione. La radice ha un sapore dolciastro. Schiacciato, serviva anche tè di radice di salice di prostatite additivo per i cereali o per la cottura. Ora viene aggiunto ai prodotti da forno per prolungare la durata di conservazione.

Il tè di Ivan è una pianta perenne abbondantemente fiorente. I suoi fiori sono raccolti in infiorescenze, pennelli di varie sfumature. Più spesso c'è un tè di salice con fiori di colore rosa-viola, ma ci sono piante con fiori bianchi e rosa. Il tè di Ivan ha molti nomi diversi, si chiama kipreem, fire grass, yarovnikom, firefighter.

La pianta ha radici striscianti ben sviluppate. Fiorisce durante l'estate. Ad agosto i semi maturano sparando dalle scatole. Una pianta produce fino a Il tè del kapreya è la bevanda più antica, che dà forza e salute.

Le radici hanno le stesse proprietà curative delle infiorescenze e delle foglie della pianta. Raccogliere radici è un processo complesso. In uscita, c'è poca materia prima, quindi su larga scala, le parti di terra della pianta vengono spesso raccolte. Le radici vengono dimenticate immeritatamente, sebbene abbiano una massa di proprietà utili che possono aiutare con molte malattie. Tè di radice di salice di prostatite radici dovrebbero essere raccolte quando la pianta ha smesso di fiorire.

L'autunno è il momento più adatto per questo. Le radici sono scavate, accuratamente pulite da terra, rapidamente lavate, tagliate. È necessario rimuovere le aree marce e danneggiate. La fermentazione non richiede radici, ma devono essere accuratamente tè di radice di salice di prostatite. Che i microelementi utili non scompaiono, le radici all'inizio appassiscono all'aria aperta, è possibile su una brutta copia, tra parecchi giorni.

È possibile trasformare la materia prima più volte durante il tempo di asciugatura. Le radici essiccate vengono macinate e conservate per non più di tre anni in contenitori chiusi, utilizzando come richiesto. Le radici troppo grandi devono essere tagliate in cerchi o strisce lungo. Le radici ben essiccate si spezzeranno in caso di incidente e non si piegheranno. Nei tempi antichi, la radice del tè di salice veniva usata per preparare una bevanda curativa.

Da esso è stata preparata la farina, è stata preparata per guarnire. Nella forma schiacciata, la radice è stata aggiunta alla cottura e al porridge. La radice ha un sapore dolciastro, migliora il gusto dei piatti, aumenta la shelf life dei prodotti da forno. Per fare un infuso è meglio usare una bottiglia di thermos. Va scaldato, versa un bicchiere di acqua bollente e riempilo con due cucchiai di radici schiacciate.

È necessario insistere sulla bevanda per circa un'ora, quindi filtrarla. All'interno di questa infusione dovrebbe essere preso tre volte al giorno per g L'infusione è consigliata per gargarismi con angina.

Le radici di senape dovrebbero essere schiacciate e quindi macinate usando un normale macinacaffè. Per la preparazione di tortillas 3 cucchiai di farina dello spray sono mescolati con 2 cucchiai di farina di frumento.

Aggiungere g di kefir, 2 cucchiai. Mescolare il tutto fino ad ottenere una pasta densa, frullare un po '. Cuocere in una padella calda. Le torte possono essere servite a colazione, aggiungendo miele, burro o marmellata a piacere. Le radici essiccate dello spray vengono macinate con un frullatore o un robot da cucina allo stato di cereali, griglia fresca.

Dalle semole ricevute per saldare il porridge su latte o su acqua su una ricetta classica di preparazione di porridge. Quando si cucina, è possibile aggiungere le carote grattugiate al porridge, frutta secca pre-essiccata.

Zucchero e burro aggiungono al gusto. È possibile utilizzare i rizomi giovani per il consumo in forma fritta. Per preparare le radici, il salice del tè deve essere lavato, quindi tagliato a pezzi di pochi centimetri di lunghezza. Quindi le radici vengono impanate nella farina e fritte in olio vegetale. Puoi cuocere le radici nel forno. Kiprej meglio noto come Ivan-tea è una pianta erbacea che cresce sul territorio del nostro paese.

In altezza, questa pianta raggiunge 1,5 metri e ha un potente apparato radicale. Nell'antica Russia, i nostri antenati già diversi secoli fa conoscevano le proprietà medicinali di questa pianta e la applicavano ai loro bisogni.

Dalle foglie del kipreya si fa tutto tè di radice di salice di prostatite tè Koporsky. Tuttavia, non solo le foglie possono tè di radice di salice di prostatite utilizzate per preparare il tè. La radice dello spray contiene molte proprietà medicinali ed è anche usata tè di radice di salice di prostatite fare vari decotti. Le sostanze utili sono contenute sia nelle foglie che nelle radici del tè Koporskii Ivan.

La radice ha le seguenti proprietà curative:. Inoltre, i brodi di radici saranno molto utili per coloro che amano abusare di alcol e al mattino morire di una sindrome da sbornia. Alcuni bocconi di brodo al mattino alleviano una sbornia meglio di qualsiasi farmaco. Puoi sentire il nome "radice rossa". Questa pianta ha preso il nome dal rosso del rizoma e dalle bevande ricavate da esso.

Tuttavia, non confondere queste due piante. Un altro nome per la pianta è un tè kopeck. È ampiamente usato nella medicina popolare in Siberia e in Altai. Il tè di Ivan tra i numerosi nomi ha "colore rosso" e "krasnushka". Si distingue per la sua alta saturazione, il magnifico colore rosso-oro e ha un effetto tonico. Quindi la radice rossa non è un tè di salice. Il decotto delle radici di Koporskii Ivan-tea è adatto per uomini e donne. Gli uomini la preferiscono perché aumenta la potenza e cura i problemi associati alla prostatite.

Le donne lo amano perché aiuta ad eliminare la cistite e il tordo e alcune altre malattie del sistema urinario femminile. Con l'uso regolare e preventivo del decotto, è possibile prevenire una serie di problemi e malattie:. Dalle radici del tè di salice puoi preparare un decotto o usarlo in cucina, facendo dolci dalle radici dello spray.

Per preparare un decotto avrete bisogno di radici, thermos e acqua bollente. Per prima cosa è necessario macinare le radici, quindi versarle con acqua bollente alla velocità di 2 cucchiai per 1 tazza di acqua bollente. Tutto questo versato in thermos preriscaldato e insistere per un'ora.

Dopo aver insistito, scarico. Il brodo è pronto per l'uso. Quindi, impastare la pasta con una consistenza densa e cuocere in una padella. Puoi provare a far crescere la pianta da solo. Tuttavia, questo è un processo piuttosto laborioso. È necessario sapere che il tè d'ivan è ben radicato sul suolo esausto, ricco di minerali. Non c'è tè di radice di salice di prostatite stupirsi che si chiami "pompiere" - questa è la prima erba che abita il terreno dopo gli incendi.

Per il suo sbarco, un pezzo di terra, precedentemente piantato con patate, è abbastanza adatto. La terra deve essere preparata, in particolare, pulirla tè di radice di salice di prostatite dalle altre piante.

In autunno raccogli i semi, inumidiscili, mescoli con la sabbia e riempili con delle scanalature di 3 cm di profondità: questa misura ti aiuterà a pizzicare i semi leggeri. In un primo momento, sarà necessario idratare le colture.