Pareggiare trattamento di prostatite

Cause e Sintomi della PROSTATITE. 4 Rimedi Naturali per Combatterla

Analisi delle prestazioni con prostatite

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Lo studio della relazione tra osteoporosi e pareggiare trattamento di prostatite reumatiche delle articolazioni è di grande interesse non solo tra i reumatologi, ma anche tra gli specialisti in altri campi della medicina. Insieme con l'infiammazione e la terapia con glucocorticosteroidi, che sono i fattori più universali che portano allo sviluppo pareggiare trattamento di prostatite secondaria nelle malattie reumatiche delle articolazioni, ci sono molti altri fattori che influenzano la formazione della sindrome osteopenica in questo gruppo di pazienti - immobilizzazione, patologia concomitante, soprattutto endocrina, ecc.

Ci sono un certo numero di fattori comuni che predispongono allo sviluppo come osteoartrite e osteoporosi - genere femminile, vecchiaia, predisposizione genetica aggregazione familiare del gene del collagene di tipo I, ecc. L'osteoporosi viene diagnosticata in ogni quinta donna di 75 anni e osteoartrosi Si osserva in 1 su 10 persone di età superiore a 50 anni e ogni seconda persona di età superiore ai 75 anni.

Entrambe le pareggiare trattamento di prostatite svolgono un ruolo significativo nella violazione della salute pubblica, portando a disabilità precoci pareggiare trattamento di prostatite ridotta aspettativa di vita.

L'osteoporosi è una malattia scheletrica sistemica caratterizzata da una diminuzione della massa ossea, alterata microarchitettura ossea, che porta ad un aumento della fragilità ossea e del rischio di fratture Conferenza sull'osteoporosi, Copenaghen, Secondo gli esperti dell'OMS, l'osteoporosi occupa il terzo posto dopo e malattie cardiovascolari cardiologia delle malattie del sistema cardiovascolare e del diabete e, secondo alcuni ricercatori, è la più comune e gravi malattie malattia metabolica scheletrica umana.

Prima di tutto, questo è dovuto al frequente sviluppo e alla gravità delle sue complicanze, tra le quali le più importanti sono le fratture ossee patologiche, comprese le fratture da compressione dei corpi vertebrali, le fratture della porzione distale delle ossa dell'avambraccio, il collo del femore, ecc. Queste complicazioni portano alla disabilità e spesso alla morte prematura di pazienti da disturbi concomitanti pareggiare trattamento di prostatite sistemi cardiovascolare e respiratorio.

Negli ultimi decenni, il problema dell'osteoporosi ha acquisito uno speciale significato medico sociale a causa del notevole invecchiamento della popolazione dei paesi altamente sviluppati del mondo e del corrispondente aumento del numero di donne in menopausa. All'estero, il problema dell'osteoporosi è stato attivamente sviluppato dagli anni ' E appartiene a uno dei programmi medici più pareggiare trattamento di prostatite il trattamento dei pazienti con osteoporosi e le sue complicanze è un processo lungo, non sempre efficace e che richiede costi significativi del materiale.

Quindi, la necessità di prevenire e curare l'osteoporosi e le sue complicazioni è fuori dubbio, e il successo la prevenzione dipende dai tempi della pareggiare trattamento di prostatite di osteoporosi. Dal punto di vista della moderna osteologia, l'osso è studiato come un organo del sistema muscolo-scheletrico, la cui forma e struttura è determinata dalle funzioni per le quali la struttura macroscopica e microscopica è adattata.

Gli elementi delle cellule ossee coinvolti nello pareggiare trattamento di prostatite costante di componenti minerali e organici tra la matrice ossea e il fluido tissutale con riassorbimento pericellulare della sostanza ossea come componente essenziale di tale scambio sono gli osteoblasti osso formagli osteoclasti distruggono l'osso e gli osteociti.

Durante la vita di una persona, c'è un costante rinnovamento dell'osso, che consiste nel riassorbimento di parti pareggiare trattamento di prostatite dello scheletro pareggiare trattamento di prostatite la quasi simultanea formazione di nuovo tessuto osseo rimodellamento. È caratteristico di un organismo adulto, mentre un osso in crescita è caratterizzato da morfogenesi - un pareggiare trattamento di prostatite di lunghezza e larghezza.

Il rimodellamento avviene in parti distinte dell'osso - le cosiddette unità di rimodellamento, il cui numero raggiunge simultaneamente 1 milione. Il riassorbimento di micron di osso richiede circa 30 giorni, la sostituzione di questa massa ossea con un nuovo osso avviene entro 90 giorni, vale a dire. Il ciclo completo di rimodellamento è di giorni. A livello tissutale, i processi metabolici nello scheletro sono determinati dal numero totale di unità di rimodellamento attivo normalmente circa 1 milione e dal bilancio di rimodellamento - dal rapporto tra la quantità di osso riassorbito e neoformato in ciascuna unità.

Il processo di rimodellamento osseo è molto più attivo nelle ossa pareggiare trattamento di prostatite che nella corticale. Nei giovani in buona salute, il tasso di rimodellamento osseo in termini di rimodellamento rimane costante: la quantità pareggiare trattamento di prostatite tessuto osseo riassorbito dagli osteoclasti corrisponde praticamente al numero formato dagli osteoblasti. La perturbazione del rimodellamento nella direzione della predominanza dei processi di riassorbimento rispetto ai processi di formazione dell'osso porta ad una diminuzione della massa e alla distruzione della struttura del tessuto osseo.

L'osteoporosi involutiva è caratterizzata da una ridotta formazione ossea, mentre in un certo numero di malattie che causano osteopenia secondaria, si osserva un aumento del riassorbimento osseo. Pertanto, l'osteoporosi viene considerata come il risultato di alterati processi di rimodellamento osseo e di solito si verifica prima nel tessuto trabecolare metabolicamente più attivo, dove il numero e lo spessore delle pareggiare trattamento di prostatite e le cavità tra di essi diminuiscono a causa della perforazione delle trabecole.

Questi cambiamenti sono dovuti a squilibri tra la profondità delle cavità riassorbite e lo spessore delle piastre appena formate. Il processo di rimodellamento osseo è controllato da un numero di fattori sistemici e locali, che insieme formano un sistema di interazione ripetuto ripetutamente a diversi livelli.

Fattori di azione sistemica influenzano il rilascio e l'attivazione di fattori di azione locale, che a loro volta hanno un effetto autocorporeo o parascopico sul tessuto osseo. Ci sono molti fattori nutrizionali che causano l'osteoporosi. Diamo il più importante di loro. Alcuni fattori nutrizionali che causano un aumento del rischio di osteoporosi:. La maggior parte degli scienziati ora riconosce che l'osteoporosi è una malattia dipendente dal calcio. Il fabbisogno giornaliero di calcio elementare è di almeno mg, che è necessario per il normale funzionamento di organi e sistemi coinvolti nel metabolismo dei minerali ossei: il tratto digestivo, il fegato, i reni, il siero del sangue e il tessuto interstiziale.

La carenza di calcio si verifica a causa della sua carenza nutrizionale, insufficiente assorbimento intestinale o aumento della secrezione. Fattori importanti sono l'assorbimento di calcio ridotto, basse concentrazioni di calcitriolo e resistenza del tessuto bersaglio ad esso. Di conseguenza, il riassorbimento osseo aumenta per pareggiare l'equilibrio del calcio. Tuttavia, le differenze nell'assunzione di calcio in diverse regioni del mondo non possono spiegare la differenza nel rischio di fratture tra le popolazioni.

Pertanto, le fratture del femore sono molto frequenti in paesi con un'elevata assunzione di calcio, ad esempio nei paesi scandinavi e nei Paesi Bassi, e viceversa, il loro numero è inferiore nei paesi con basso apporto di calcio.

Questo fatto conferma la complessa patogenesi dell'osteoporosi, di cui il meccanismo dipendente dal calcio è un componente. Come risultato del rimodellamento osseo accelerato, il bilancio scheletrico diventa negativo; inoltre, a causa dell'insufficiente formazione di 1, OH 2 D 3, l'assorbimento del calcio nell'intestino è ridotto.

Le variazioni di sensibilità al PTH degli organi bersaglio possono essere dovute a carenza di estrogeni, specialmente nel periodo postmenopausale. Attualmente, la maggior parte dei ricercatori sottolinea l'importanza della massa ossea prevista durante la formazione attiva dello scheletro e il raggiungimento pareggiare trattamento di prostatite cosiddetto picco di massa ossea - PCM in letteratura straniera - picco di massa ossea.

Un'analisi dello stato strutturale e funzionale del tessuto osseo in bambini e adolescenti dell'Ucraina, condotta sulla base della densitometria a ultrasuoni e OFA, ha mostrato che il principale aumento della massa ossea si verifica nei bambini di entrambi i sessi di età compresa tra 10 e 14 anni.

Il PCM, che dipende da molti fattori, è un importante determinante dello stato strutturale e funzionale del sistema scheletrico nelle persone di gruppi di età più avanzata, lo sviluppo di osteoporosi involutiva postmenopausale e senile e le sue complicanze.

Pareggiare trattamento di prostatite teoria è supportata dalla più rara presenza di osteoporosi in popolazioni con una grande pareggiare trattamento di prostatite ossea, per esempio, in rappresentanti della razza negroide.

All'estero, lo studio degli indicatori di saturazione minerale e della densità minerale della CTC in individui di diverse fasce d'età al fine di stabilire modelli di formazione e riassorbimento del tessuto osseo è pareggiare trattamento di prostatite effettuato per più di 20 anni.

In Ucraina, tali studi sono effettuati presso l'Istituto di Gerontologia, Accademia delle scienze mediche dell'Ucraina, Centro di reumatologia ucraina URCIstituto di spinale e patologia articolare, Accademia delle scienze mediche dell'Ucraina. I dati di letteratura attualmente disponibili sulla relazione tra osteoporosi e osteoartrite sono contraddittori.

Secondo alcuni ricercatori, l'osteoporosi e l'osteoartrite sono rare negli stessi pazienti. Artrosi primaria e osteoporosi: somiglianze e differenze secondo Nasonov EL, Rimodellamento alterato equilibrio del riassorbimento mediato dagli osteoclasti e formazione mediata da osteoblasti del tessuto osseo.

Violazione dell'anabolismo e del catabolismo equilibrio tra sintesi e degradazione condrocito-mediata del tessuto cartilagineo.

La maggior parte dei ricercatori riconosce il ruolo degli ormoni nel controllo del metabolismo e dell'omeostasi del tessuto osseo. È noto che gli ormoni anabolici estrogeni, androgeni stimolano la formazione ossea e gli ormoni anti-anabolici ad esempio GCS aumentano il riassorbimento osseo. Secondo alcuni ricercatori, ormoni come PTH, calcitonina e vitamina D sono più coinvolti nella regolazione dell'omeostasi del calcio che influenzano direttamente l'attività funzionale degli osteoblasti e pareggiare trattamento di prostatite osteoclasti.

La rilevazione di specifici recettori ad alta affinità su cellule simili agli osteoblasti indica l'effetto diretto degli estrogeni sullo scheletro. La secrezione degli osteoblasti dei fattori di crescita e la regolazione degli estrogeni della IL-6 e la produzione di calcitonina indicano la possibilità di effetti paracrini dell'estrogeno sul tessuto osseo.

Altrettanto importanti sono gli effetti mediati degli estrogeni, in particolare il loro effetto sull'emostasi. Quindi, è noto che alte dosi di questi farmaci riducono l'attività di dell'antitrombina III e basse dosi specialmente delle forme pareggiare trattamento di prostatite accelerano il lancio del sistema fibrinolitico circa pareggiare trattamento di prostatite volte.

Questo è importante in un certo numero di RZS, quando il sistema emostatico pareggiare trattamento di prostatite incline alla jugipercoagulazione. Poiché la carenza di estrogeni porta a uno squilibrio locale in unità di rimodellamento, i cambiamenti metabolici che aumentano il tasso di rimodellamento osseo accelereranno la perdita ossea in futuro.

Considerando che uno dei principali meccanismi patogenetici per lo sviluppo dell'osteoporosi primaria è la carenza di estrogeni, la terapia ormonale sostitutiva, la terapia ormonale sostitutiva, è uno dei metodi più efficaci per prevenire pareggiare trattamento di prostatite curare la malattia. All'inizio degli anni '20, R. Cecil e V. Più tardi si è scoperto che se fino a 50 anni, l'osteoartrite come l'osteoporosi è registrata in uomini e donne con approssimativamente la stessa frequenza, dopo 50 anni l'incidenza dell'osteoartrosi la cosiddetta artrite della menopausa aumenta drammaticamente nelle donne ma non negli uomini.

Inoltre, secondo gli ultimi dati, la terapia ormonale sostitutiva aiuta a ridurre l'incidenza di coxartrosi e gonartrosi e la TOS a lungo termine influenza la progressione dei cambiamenti degenerativi delle articolazioni in misura maggiore rispetto a un breve corso di terapia ormonale sostitutiva.

Tutto quanto sopra indica che la carenza di estrogeni gioca un ruolo importante nello sviluppo non solo dell'osteoporosi, ma anche dell'osteoartrosi, la HRT ha un effetto benefico sulla progressione di entrambe le malattie. Aumentano la massa minerale dell'osso, agiscono direttamente sui recettori delle cellule ossee e stimolano la biosintesi delle proteine negli osteoblasti, promuovendo l'inclusione di calcio, fosforo.

Un effetto simile sul tessuto pareggiare trattamento di prostatite e progestinici. Considerando il fatto che pareggiare trattamento di prostatite tessuto osseo contiene i recettori solo per l'estradiolo, l'effetto dei gestageni sul tessuto osseo è più potente degli estrogeni.

Una proprietà importante degli ormoni di cui sopra è il loro effetto pareggiare trattamento di prostatite recettori corticosteroidi nel tessuto osseo, che compete con i corticosteroidi esogeni vedi sotto. Inoltre stimolano la sintesi proteica negli osteoblasti e nell'ossificazione intramembrana. GCS, essendo attualmente pareggiare trattamento di prostatite più potente tra i farmaci antinfiammatori disponibili, è stato usato per trattare una vasta gamma di malattie per oltre 40 anni.

Nell'osteoartrosi, si tratta principalmente dell'uso locale intra-articolare o periarticolare di questi ormoni. Tuttavia, non si dovrebbe sminuire l'effetto sistemico di GCS sul corpo, che si manifesta anche quando sono utilizzati localmente, pareggiare trattamento di prostatite in alcuni casi è abbastanza pronunciato.

Il scheletro, essendo un organo bersaglio per il GCS, è più spesso colpito. Clinicamente, il metabolismo del calcio indotto pareggiare trattamento di prostatite GCS si manifesta con osteopenia, OP, necrosi ossea asettica, iperparatiroidismo, miopatia, calcificazione dei tessuti e pareggiare trattamento di prostatite disturbi. Disturbi dell'omeostasi del calcio e del fosforo sono tra le conseguenze più comuni della terapia GCS. La seconda alterazione del metabolismo del calcio fosforo è associata sia all'effetto diretto dei farmaci su tessuti e organi, sia al disordine delle funzioni degli ormoni che regolano il calcio.

L'elemento principale di questo processo patologico è la soppressione dell'assorbimento di calcio e fosforo nell'intestino, associato a metabolismo compromesso o all'azione fisiologica della vitamina D. La diminuzione dell'assorbimento di calcio nell'intestino a causa dell'inibizione della sintesi della proteina legante il calcio responsabile del trasporto attivo di calcio nella parete intestinale porta ad un aumento dell'escrezione calcio nelle urine, bilancio negativo del calcio e aumento del riassorbimento osseo.

La carenza di calcio secondario contribuisce allo sviluppo dell'iperparatiroidismo, che aggrava la demineralizzazione scheletrica e porta a cambiamenti nella matrice organica Pareggiare trattamento di prostatite e ad un aumento della perdita di calcio e fosforo nelle urine. Secondo S. Benvenuti, ML Brandil'effetto di GCS sui processi di differenziazione delle cellule del tessuto osseo dipende pareggiare trattamento di prostatite dosi utilizzate, dal tipo di GCS, dalla durata dell'uso del farmaco esposizionedalla specificità.

Pertanto, è stato dimostrato che dopo la somministrazione intra-articolare di GCS, è stata osservata una diminuzione del livello di piridinolina e deossipiridinolina. I metaboliti della vitamina D si legano specificamente pareggiare trattamento di prostatite recettori con elevata affinità nei siti recettori e appaiono nei nuclei pareggiare trattamento di prostatite dei tessuti e degli organi bersaglio osso, intestino, ghiandole endocrine, ecc.

Esperimenti in vivo hanno dimostrato che l, OH 2 D e OH D si legano a cellule ossee isolate e omogenati ossei. Gli studi che utilizzano la vitamina D radiomarcata hanno dimostrato che quest'ultimo è localizzato negli osteoblasti, negli osteociti e nei condrociti.

La vitamina D induce sia la mineralizzazione che il riassorbimento osseo, pertanto al momento attuale, per il suo effetto sull'osso, è considerato come un ormone steroideo ad azione sistemica. Inoltre, è stato dimostrato l'effetto della vitamina D sulla pareggiare trattamento di prostatite di collagene e proteoglicani, che porta al suo effetto aggiuntivo sul processo di formazione dell'osso.

Il meccanismo d'azione della vitamina D è anche associato ad un maggiore trasporto di calcio e fosforo nell'intestino, pareggiare trattamento di prostatite riassorbimento del calcio nei reni, pertanto l'ipovitaminosi D è accompagnata da una significativa demineralizzazione del tessuto osseo.

Allo stesso tempo, negli esami bioptici si riscontrano larghi strati osteoidi dovuti a calcificazione insufficiente. L'ipomineralizzazione progressiva dell'osso compromette le proprietà biomeccaniche dell'osso e aumenta il rischio di fratture. Un eccesso di vitamina Pareggiare trattamento di prostatite porta ad un aumento del riassorbimento osseo.