Trattamento prostatite Fitoterapia

Il mio medico - Prostata ingrossata: le terapie innovative

Adenoma prostatico è possibile andare sul mare

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Se il corso di un'adeguata terapia antibiotica non ha avuto successo, non dovrebbero trattamento prostatite Fitoterapia prescritti altri antibiotici. In questo caso, si possono ottenere buoni risultati se si inizia a eseguire un trattamento patogenetico della prostatite trattamento prostatite Fitoterapia.

Se i pazienti hanno sintomi ostruttivi clinici o confermati dall'uroflussimetriaè indicata la nomina trattamento prostatite Fitoterapia un adrenoblokator. Nesteropdnye farmaci antinfiammatori prescritti per il Finasteride infiammazione pronunciata - con l'aumentare della prostata, pentosano polisolfoestere gemoklar con la prevalenza del dolore nella vescica e disturbi irritativi svuotamento primarie.

La fitoterapia è anche utile in un certo numero di pazienti. In casi estremi, con la conservazione persistente dei disturbi, è consentita la termoterapia trattamento prostatite Fitoterapia microonde transuretrale. Trattamento prostatite Fitoterapia chirurgici vengono mostrati solo nello sviluppo di complicanze, come la stenosi del collo vescicale, dell'uretra stenosi.

Trattamento prostatite Fitoterapia di terapia per la prostatite cronica e la sindrome da dolore pelvico cronico, con almeno alcune evidenze di base o background teorico 1PCN è stato sviluppato in ordine di priorità. I pazienti con prostatite cronica di categoria III B sindrome del dolore pelvico cronicosecondo la classificazione NIH, o prostatite degenerativa distrofica prostatosisecondo la classificazione fornita in questo libro, sono estremamente difficili trattamento prostatite Fitoterapia trattare.

L'obiettivo principale del trattamento è il trattamento prostatite Fitoterapia dei sintomi, per il quale analgesici, bloccanti adrenergici, rilassanti muscolari, antidepressivi triciclici sono usati simultaneamente o in sequenza. Le lezioni con uno psicoterapeuta, un massaggio pelvico e altri tipi di terapia conservativa di mantenimento dieta, cambiamenti dello stile di vita spesso alleviano la sofferenza dei pazienti.

Dovrebbe essere considerata una medicina erboristica promettente, ad esempio l'uso di prostanorm, tadenana. L'esperienza nell'uso di questi farmaci ha dimostrato la loro alta efficacia sia nella complessa terapia dei pazienti per prostatite cronica di natura infettiva, sia sotto forma di monoterapia con prostatite non infettiva.

Tadenan Ogni compressa contiene 50 mg di estratto di corteccia africano prugna, che supporta l'attività secretoria delle cellule della prostata, normalizza la minzione regolando la sensibilità dei muscoli della vescica per diversi impulsi, anti-infiammatori, anti-sclerotico e azione anti-edematosa.

L'efficacia del farmaco nella prostatite cronica è stata valutata sulla base dell'osservazione di 26 pazienti con prostatite cronica non infettiva. Le principali manifestazioni cliniche dolore nel perineo di sopra della vagina, all'inguine, nello scroto, stranguria, nicturia, pollachiuria, indebolendo il flusso di urina, la disfunzione erettile sono stati registrati su scala a tre punti 0 - nessuna indicazione, 1 - moderatamente espresso, 2 - fortemente espresso.

Pre-trattamento del dolore, disuria e debolezza sessuale in media manifesta con la forza di 1,4 punti, dopo il trattamento, l'intensità dei primi due indicatori è sceso a 0,5, tuttavia, implica una violazione della funzione erettile rimasto relativamente elevata - 1, 1, sebbene sia diminuito rispetto a quello originale di oltre 1,5 volte.

Negli studi di laboratorio sulla secrezione della prostata, i conteggi dei leucociti sono importanti come segno di infiammazione e grani di lecitina - come segno dell'attività funzionale della ghiandola. I leucociti sono stati contati nella preparazione nativa, in base al numero massimo di cellule nel campo visivo.

I grani di lecitina sono stati presi in considerazione anche su una scala a tre punti. Alla fine del trattamento nel gruppo principale di pazienti, il numero di leucociti è diminuito di quasi 3 volte 12,4 cellule mediela saturazione dello striscio con i grani di lecitina, al contrario, è aumentata più di 2 volte 1,6 in media. Anche trattamento prostatite Fitoterapia portate urinarie massime e medie sono aumentate dopo due mesi di assunzione di tadenan.

Tutti i pazienti senza eccezione hanno avuto trattamento prostatite Fitoterapia diminuzione dei punteggi IPSS in media da 16,4 a 6,8. TRUZI ha inizialmente registrato in tutti i pazienti una violazione della struttura dell'eco della ghiandola prostatica; le immagini ripetute erano identiche. Tuttavia, sia l'ecografia che l'LDF hanno confermato l'effetto benefico di Tadenan sulla microcircolazione nella prostata, è stata osservata una diminuzione dei siti di ristagno.

Non vi è stato alcun effetto negativo del tadenan sulle caratteristiche qualitative e quantitative dell'eiaculato, che ci consente di raccomandarlo con trattamento prostatite Fitoterapia a pazienti in età riproduttiva. Una certa nicchia nel trattamento patogenetico dei pazienti con prostatite cronica appartiene alla zucca. Esso comprende un olio di semi di zucca ordinario, viene prodotto in forma di capsule, oli per ingestione e supposte rettali.

L'ingrediente attivo - un complesso di sostanze biologicamente attive di semi trattamento prostatite Fitoterapia zucca carotenoidi, tocoferoli, fosfolipidi, steroli, fosfatidi, flavonoidi, vitamine B1, B2, C, PP, trattamento prostatite Fitoterapia grassi insaturi e polinsaturi saturi. Il farmaco ha un marcato effetto antiossidante, inibisce la LPO nelle membrane biologiche. L'effetto immediato sulla struttura tessuto epiteliale fornisce normalizzazione e differenziazione delle funzioni epitelio, riduce l'edema e migliora la microcircolazione, stimola i processi trattamento prostatite Fitoterapia nei tessuti, inibisce la proliferazione delle cellule della prostata nel cancro della prostata, riduce la severità di infiammazione, ha un'azione batteriostatica.

Il farmaco ha effetti epatoprotettivi, riparativi, antinfiammatori, antisettici, metabolici e anti-aterosclerotici.

L'azione epatoprotettiva è causata dalle proprietà di stabilizzazione della membrana e si manifesta nel ritardare il danno alle membrane degli epatociti e accelerare il loro trattamento prostatite Fitoterapia. Normalizza il metabolismo, riduce l'infiammazione, rallenta lo sviluppo del tessuto connettivo e accelera la rigenerazione del parenchima del fegato danneggiato.

Elimina i fenomeni disurici nell'ipertrofia prostatica, riduce la sindrome del dolore nei pazienti con prostatite, aumenta la potenza, attiva il sistema immunitario del corpo. Dosaggio e somministrazione per adenoma prostatico e prostatite cronica: capsule 3 volte al giorno o per via rettale 1 supposta volte al giorno. Durata del trattamento da 10 giorni a 3 mesi o corsi brevi per giorni ogni mese per 6 mesi.

Di particolare interesse pratico è l'estratto di prostata prostatilen - una preparazione di peptidi isolata dall'estrazione di acido dalla prostata degli animali. Il farmaco trattamento prostatite Fitoterapia riferisce a una nuova classe di regolatori biologici - citopine. Alla stessa classe di farmaci è il samprost - il principio attivo vitaprost - un complesso di peptidi biologicamente attivi solubili in acqua isolati dalla ghiandola prostatica in vitelli maschi sessualmente maturi.

L'applicazione di Vitaprost in supposte rettali consente di rilasciare la sostanza patogenetica attiva direttamente sull'organo malato trattamento prostatite Fitoterapia le trattamento prostatite Fitoterapia linfatiche. Riduce il gonfiore della ghiandola prostatica e l'infiltrazione dei leucociti del trattamento prostatite Fitoterapia interstiziale, inoltre, aiuta a ridurre la formazione di trombi e ha attività antiaggregante.

VN Tkachuk et al. Gli autori hanno concluso che la durata del trattamento con vitaprost in questa malattia dovrebbe essere di almeno giorni e non di giorni, come raccomandato in precedenza. Con il trattamento a lungo termine, vengono migliorati non solo i risultati immediati, ma anche quelli a lungo termine. L'effetto più pronunciato di vitaprost è il miglioramento della microcircolazione nella prostata, che consente di ridurre l'edema della prostata, ridurre le principali manifestazioni cliniche della malattia dolore, disturbi della minzione e migliorare la funzione della ghiandola prostatica.

Questo è accompagnato da un miglioramento delle proprietà biochimiche dell'eiaculato e dell'aumento della motilità degli spermatozoi. Vitaprost corregge i cambiamenti patologici nel sistema di emocoagulazione e immunità. Allo stato attuale, c'è una forma di vitamina-plus-plus preparazione contenente mg di lomefloxacina insieme a mg del principale ingrediente attivo.

Vitaprost-plus deve essere preferito nei pazienti con prostatite infettiva; la somministrazione rettale di antibiotici contemporaneamente alle supposte vitaprost consente di aumentare significativamente la sua concentrazione nella lesione e quindi assicurare una morte più veloce e completa del patogeno.

Allo stato attuale, il problema dell'ipovitaminosi ha acquisito un nuovo significato. Negli stadi successivi dell'evoluzione, le persone consumavano una varietà di cibo e ricevevano molta attività fisica. Oggi, il cibo raffinato in combinazione con l'ipodynamia porta talvolta a gravi disturbi metabolici. VB Spirichev crede che la carenza di vitamine abbia il carattere di polyhypovitaminosis, è accompagnata da una mancanza di elementi di traccia e è osservata non solo in inverno e primavera, ma anche nel periodo di estate e autunno, vale a dire.

Per il normale funzionamento del sistema riproduttivo maschile, tra le altre cose, lo zinco è assolutamente essenziale, che in grandi quantità trattamento prostatite Fitoterapia essere contenuto nello sperma e nella secrezione della prostata, e il selenio è un componente importante del sistema antiossidante. Lo zinco si accumula selettivamente nella prostata, questo è un trattamento prostatite Fitoterapia specifico trattamento prostatite Fitoterapia sua secrezione.

Si ritiene che siano gli spermatozoi - l'accumulo di zinco, necessario per il normale flusso di tutte le fasi trattamento prostatite Fitoterapia frammentazione di un uovo fecondato, fino a quando non viene fissato nella cavità uterina.

Il cosiddetto complesso zinco-peptide funge da fattore antibatterico nella prostata. Trattamento prostatite Fitoterapia la prostatite cronica e il cancro alla prostata, la concentrazione di zinco nella secrezione della ghiandola prostatica è ridotta.

Di conseguenza, l'uso di preparati di zinco porta ad un aumento della concentrazione e della mobilità degli spermatozoi, aumenta l'efficacia del trattamento dei pazienti con prostatite cronica. Il ruolo del selenio è più diversificato. Questo microelemento è un componente del centro catalitico dell'enzima principale del sistema antiossidante glutatione perossidasiche fornisce trattamento prostatite Fitoterapia delle forme libere di ossigeno.

Il selenio ha un'azione protettiva pronunciata contro gli spermatozoi e ne assicura la mobilità. La carenza di selenio aiuta a danneggiare le membrane cellulari a causa dell'attivazione di LPO. EA Efremov et al. Gli autori hanno trovato i migliori risultati clinici nel gruppo di pazienti che assumevano Selzinc. Inoltre, secondo gli ultrasuoni, c'è stato un miglioramento nello stato della prostata e delle vescicole seminali, una diminuzione del loro volume come risultato di una diminuzione.

La gravità dei sintomi irritativi e il miglioramento della funzione di drenaggio della prostata, nonché una riduzione del gonfiore della ghiandola e il ripristino della funzione di drenaggio delle vescicole seminali. La prostatite cronica, in particolare di origine autoimmune, è accompagnata da significativi cambiamenti nelle proprietà reologiche del sangue, quindi nel trattamento patogenetico dei pazienti con prostatite cronica, vengono mostrati farmaci che li migliorano.

Uno studio è stato condotto in tre gruppi di pazienti. I pazienti del primo gruppo hanno ricevuto un trattamento di base classico, inclusi farmaci antibatterici, terapia vitaminica, terapia tissutale, massaggio prostatico, fisioterapia. Nel secondo gruppo venivano inoltre trattamento prostatite Fitoterapia farmaci trattamento prostatite Fitoterapia miglioravano le proprietà reologiche del sangue [destrano reopoliglyukinpentossifillina trental ed escina escuzan ].

I pazienti del terzo gruppo sono stati trattati con metodi non convenzionali fame, omeopatia, agopuntura, fitoterapia in combinazione con la linea di base. Tutti i pazienti sono stati sottoposti a trattamento conservativo di base della prostatite cronica: terapia antibiotica che tiene conto dei risultati dell'esame batteriologico entro giorni; farmaci antinfiammatori non steroidei, terapia vitaminica, terapia tissutale; fisioterapia con Luch-4, massaggio prostatico secondo trattamento prostatite Fitoterapia volte, dopo 24 ore.

Dopo giorni dall'inizio del trattamento, sono stati osservati i seguenti cambiamenti nei sintomi clinici e negli indicatori di laboratorio: i fenomeni disurici sono diminuiti di 1,2 volte, i dolori nella regione sacro-lombare e il perineo sono anch'essi diminuiti di 1,2 volte.

Il dolore durante la palpazione è diminuito di volte. Nell'analisi della secrezione della prostata, il numero di leucociti è diminuito di 1,4 volte, il numero di macrofagi, corpuscoli stratificati e granuli di lecitina è aumentato. Lo studio di emoreologia e emostasi non ha mostrato miglioramenti significativi nella reologia del sangue, e anche i tassi di trombinemia sono aumentati. La viscosità del sangue dopo il trattamento è rimasta significativamente sopra il normale, anche la viscosità del plasma non è cambiata.

Tuttavia, la rigidità dei globuli rossi, leggermente in diminuzione, divenne inaffidabile al di sopra dei valori di controllo. Sullo sfondo del trattamento, l'aggregazione stimolata dei globuli rossi è stata normalizzata e la loro aggregazione spontanea non è cambiata in modo affidabile. Il livello di trattamento prostatite Fitoterapia rimaneva alto prima e dopo il trattamento. Trattamento prostatite Fitoterapia cambiamento nell'emostasi consisteva in un leggero aumento dell'ipocoagulazione trattamento prostatite Fitoterapia la via interna della coagulazione rispetto allo sfondo del trattamento dei pazienti per prostatite cronica.

Il tempo di protrombina e la quantità di fibrinogeno non sono cambiati e si sono mantenuti nell'intervallo di normalità. La quantità di RFMK è trattamento prostatite Fitoterapia significativamente di 1,5 volte alla fine del trattamento e il tempo di fibrinolisi dipendente da CP è rimasto aumentato di 2 volte.

I cambiamenti nella quantità di antitrombina III e piastrine erano insignificanti. Pertanto, il trattamento classico compresi antibiotici, vitamina terapia, terapia dei tessuti, terapia fisica, terapia, non conduce a normalizzazione di parametri hemorheology in pazienti in prostatite e emostatici parametri croniche alla trattamento prostatite Fitoterapia del trattamento peggio. Tutti i pazienti sono stati sottoposti a trattamento conservativo, che consisteva in due fasi.

Nella prima fase, il trattamento è stato effettuato con preparazioni che hanno migliorato le proprietà reologiche trattamento prostatite Fitoterapia sangue [destrano reopolyglucinpentossifillina trental A ed escina escusa ].

Trattamento prostatite Fitoterapia questo periodo, fu effettuato uno studio batteriologico trattamento prostatite Fitoterapia segreto. A tutti i pazienti sono state prescritte vitamine anti-infiammatorie non-steroidee indometacina B1 e B6, vitamina E, terapia tissutale, fisioterapia con apparato Luch-4, massaggio prostatico.

I pazienti hanno notato una diminuzione o scomparsa del dolore, una sensazione di pesantezza nel perineo, un miglioramento nella minzione. Dopo giorni dall'inizio della malattia, sono stati rilevati cambiamenti nei sintomi clinici, stato oggettivo della prostata e parametri di laboratorio.

L'urinazione era normale in tutti i pazienti. Dolore significativamente diminuito nella palpazione della ghiandola.